I ravennati tra Mengoni e terremoto

Diciamo la verità, questo 2019 è iniziato molto forte, in quanto a notizie, per Ravenna e i suoi dintorni. Pensate per esempio a Marco Mengoni all’Esp. Sembra una cazzata, lo so, ma in realtà è davvero uno spaccato del mondo che cambia.

Mengoni è un cantante diventato famoso grazie a X Factor (e già qui ce ne sarebbe da dire) che oggi come tanti altri suoi colleghi gira (anche) i centri commerciali per incontrare i suoi tanti fan sparsi in tutta la Penisola. Nei giorni scorsi era all’Esp di Ravenna, appunto, e ad attenderlo c’erano cinquecentomilaseicentoventitrè fan adoranti, in fila tutti contenti, in fila praticamente per fare una foto con lui. Per poter essere degni di fare una foto con lui e di abbracciarlo e di stringergli la mano e qualsiasi altra cosa non oscena possa venire in mente…
Bisognava però avere un pass (funziona così ovunque). E per avere il pass bisognava aver comprato il cd originale (ecco a cosa servono, ancora, i cd che si ostinano a vendere nei centri commerciali) e per avere un pass prioritario il cd bisognava acquistarlo all’Esp, da Unieuro (all’Esp) o nelle Librerie Coop (all’Esp).

Così, guardando i video, è molto bello vedere tutti i fan in fila che agitano con le manine il loro cd nuovo che era obbligatorio avere, in molti casi ancora chiaramente incellofanato (ovviamente quasi tutti sono fan per averlo ascoltato in streaming, fan paradossalmente costretti a comprare anche il cd per poter incontrare di persona il proprio idolo), in attesa di salire sul palco, dove in questo caso Mengoni farà una firma al loro cd (dopo averlo scartato – come si vede in un video – nel caso non ci avessero pensato i fan, essendo un’operazione che magari non hanno mai fatto e non in effetti così semplice) e poi si metterà in posa con un sorriso per una foto di rito abbracciato a una o più persone alla volta, così per cinquecentomilaseicentoventitrè volte di fila in un pomeriggio e chissà per quanti altri giorni di Instore Tour.

Seriamente, sono stati circa mille le persone salite una a una sul palco (e poi scese, diverse volte in lacrime) e le foto sono state caricate tutte e mille sul sito dell’Esp.

Tutta questa storia mi stava facendo scaturire quasi una riflessione seria, poi però c’è stato il terremoto a Ravenna e sono stato impegnato a leggere su Facebook tutti i ravennati che dicevano di averlo sentito e di avere paura e di stare bene e di aprire le scuole e di chiudere le scuole…

Sarà per la prossima notizia.

RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19