Cantiere non recintato: la polizia municipale sequestra quattro lotti di terreno

C’erano attrezzature e materiali che potevano costituire un pericolo per i cittadini. Diversi residenti hanno lamentato la cosa ai vigili

Polizia MunicipaleMancanza totale di recinzione e attrezzature varie che potevano risultare un pericolo, in particolare impalcature e pedane non recintate, betoniere e spuntoni di ferro che spuntavano dal terreno. Per questo la polizia municipale ha sequestrato quattro lotti di terreno edificabili a Villanova di Ravenna. I vigili hanno ritenuto che la situazione potesse essere pericolosa per i cittadini.

 

Non avere collocato idonei segnali o accorgimenti per impedire pericoli alle persone in un luogo pubblico è un reato (regolamentato dall’articolo 673 del codice penale)e non essendo immediatamente reperibili i responsabili dei cantieri la polizia municipale ha provveduto a chiudere l’area e sottoporla a sequestro penale. Diversi i residenti, sentiti dalla municipale, che hanno dichiarato che l’area è considerata di pericolo per la salubrità dei cittadini e pericolosa per i bambini.

LEGACOOP PROGETTO DARE BILLB VOTA 01 – 08 10 22
CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22