Sindacato Sappe: «A Port’Aurea polizia penitenziaria con organico ridotto»

Assemblea della nuova segreteria che auspica di poter avere a breve sei nuovi agenti in servizio a Ravenna

Foto Sappe DokOrganico ridotto e un parco veicoli datato sono le due principali problematiche con cui deve fare i conti la polizia penitenziaria in servizio al carcere di Ravenna. La segnalazione arriva dalla nuova segreteria del principale sindacato della Polpen, il Sappe, che lo scorso 23 novembre si è riunita con una parte degli iscritti della casa circondariale ravennate facendo il punto della situazione.

Alla presenza del segretario nazionale Francesco Campobasso, del delegato regionale Carlo Storace e dei segretari provinciali Davide Tirelli e Claudio Forgione, l’assemblea ha puntato l’attenzione sulle azioni e rivendicazioni fatte registrare negli ultimi tempi che dovrebbero permettere di poter contare sull’arrivo di sei unità dall’ultimo corso di formazione in fase di ultimazione. La volontà è quella di intavolare progetti in grado di aprire a confronti tra le parti in causa, con la volontà di dare supporto alla dirigenza dell’istituto rappresentata dalla direttrice Carmela De Lorenzo e dal commissario capo Stefano Cesari.

FAMILA – HOME MRT2 22 – 28 08 19

Storace, agente in servizio a Ravenna e in rappresentanza della segreteria regionale, ha definito interessante e piena di significati l’iniziativa della serata. Tirelli e Forgione hanno rappresentato la necessità di estendere le segnalazioni per la circondariale di Ravenna agli organi centrali, con l’auspicio che le ultime rivendicazioni rappresentino solo l’inizio di un nuovo corso.

RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19