Portava i clienti in casa e i complici li rapinavano: prostituta arrestata a Faenza

In manette una 25enne rintracciata in una struttura ricettiva. Le rapine risalgono al mese di marzo nel territorio di Treviso ma già nel 2015 era stata allontanata dal Ravennate per aver picchiato una lucciola rivale

ProstitutePortava i clienti adescati in un appartamento dove due complici li rapinavano portando via ogni tipo di valore. La polizia ha arrestato una 25enne romena, anagraficamente residente a Ravenna ma di fatto senza fissa dimora, perché destinataria di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina aggravata continuata in concorso. La ragazza è stata trovata in una struttura ricettiva di Faenza.

L’ordinanza di custodia cautelare era stata emessa dal gip del tribunale di Treviso per episodi commessi in quella provincia nel mese di marzo di quest’anno. La 25enne era già nota agli investigatori del commissariato di Faenza perché nel 2015 era stata denunciata per lesioni in concorso ai danni di una prostituta albanese che era stata aggredita da altre sue colleghe. Il questore di Ravenna aveva emesso nei suoi confronti un divieto di dimora nei comuni di Faenza e Castelbolognese.

SIDRO CLUB – HOME MRT2 E CULT 02 – 19 08 18
CONSAR – HOME BILLB MID1 13 – 26 08 18