Feti di cane abbandonati tra i rifiuti: il caso a Faenza, indagata clinica

Il ritrovamento della polizia municipale. Le indagini hanno permesso di risalire ad un veterinario responsabile legale di un ambulatorio nel Forlivese

Feto Di Cane Tra I RifiutiIl responsabile legale di una clinica veterinaria del Forlivese è indagato per abbandono di rifiuti speciali. Non solo garze, siringhi e flebo ma addirittura feti di cane. Questa la scoperta fatta dalla polizia locale dell’Unione Faentina. «Probabilmente – è l’ipotesi – i resti di un intervento abortivo su di un cane di grossa taglia. I vigili faentini dopo aver sequestrato il materiale sono riusciti a risalire alla clinica veterinaria da dove proveniva tale materiale , che risulta essere una clinica veterinaria forlivese e hanno proceduto ad indagare, in accordo con quanto disposto dalla procura di Ravenna il legale rappresentate per abbandono di rifiuti speciali. oltre alla denuncia penale si è provveduto anche a contestare diverse sanzioni amministrative nei confronti di privati responsabili di altri abbandoni».

RADIS ACARI BILLB 16 – 30 09 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22