Porto Corsini, errore sulla targa della via: il fiume Po diventa Po’ con l’apostrofo

L’errore all’inizio della via centrale di fronte alla capitaneria mentre all’estremità opposta è corretto. I cittadini segnalano la cosa al Comune

72808576 2340089672923416 5475184473119129600 N

Il cartello di Porto Corsini con l’errore nel nome del fiume Po

Erroraccio grammaticale da matita blu sulla targa metallica di una via a Porto Corsini: il fiume Po, a cui è intitolata la strada principale che attraversa il centro del lido ravennate, è diventato Po’ con l’accento. Il cartello sbagliato si trova di fronte alla capitaneria di porto mentre all’estremità opposta la dicitura è corretta.

Una residente nella località si è accorta dello strafalcione e ha postato le foto sul gruppo Facebook “Sei di Porto Corsini se”. Abbiamo verificato di persona e in effetti il cartello ha proprio l’apostrofo stampato sulla tabella. Cristina sulla bacheca del social network ha scritto: «Non ci avevo mai fatto caso, ma, oggi quando l’ho vista mi ha fatto troppo ridere, mai possibile che il comune di Ravenna non sa neanche scrivere le proprie vie?». Tra ironia e commenti diversi si sono attivati per segnalare la cosa alla pro loco e all’ufficio toponomastica del Comune per la correzione.

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 11 19

Non è però la prima volta che le amministrazioni locali scivolano sui cartelli in strada. È successo a luglio quando a Ravenna venne intitolata una via a un medico ma secondo le date la morte era precedente alla nascita, è successo a febbraio a Faenza quando venne stampato Virty invece di Vitry. Sempre a Ravenna si scoprì che la traduzione di un cartello turistico ai lidi era tutt’altro che impeccabile e Gandhi venne scritto sbagliato nella piazzetta di Ravenna.

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
BRONSON TRANSMISSIONS BILLB MID2 16 – 23 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19