Preleva usando il conto del cliente, arrestato un direttore di banca

In manette un 43enne che aveva tenuto per sé il secondo bancomat di un pensionato e arrotondava così lo stipendio

BancomatAveva fatto indebiti prelievi per poco meno di 30mila euro ad un cliente, usando il secondo bancomat mai ritirato. Un 43enne è stato arrestato dai carabinieri di Ravenna all’esito di un’indagine che ha portato l’uomo ad essere considerato responsabile delle sottrazioni. Secondo quanto riportato dal Resto del Carlino di Ravenna e dal Corriere di Romagna oggi in edicola, l’uomo – con un passato da direttore in una filiale in centro storico – avrebbe utilizzato per ingenti prelievi il conto di un pensionato. Il tutto è stato innescato dalla denuncia dello stesso pensionato. Inizialmente si pensava ad un uomo che aveva sottratto la tessera all’anziano, poi dalle indagini svolte in collaborazione con l’istituto di credito è emersa un’altra verità. Il direttore di banca nei mesi scorsi era stato assunto, per cause indipendenti da questa vicenda, da un’altra banca.

SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 28 02 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 28 02 21