Nelle farmacie mascherine gratis esaurite in poche ore, distribuiti 35mila pezzi

Nel comune di Ravenna le hanno ritirate circa settemila persone. Lo stock era la metà della disponibilità assegnata dalla Regione al capoluogo. Ancora disponibili quelle a pagamento a prezzi calmierati

Attachment (3)In poche ore le farmacie nel comune di Ravenna, pubbliche e private, hanno esaurito la dotazione di mascherine gratuite messe a disposizione dalla Regione. La distribuzione è cominciata oggi, 17 aprile, e a fine mattinata era già conclusa. Si trattava di 35mila mascherine, divise in lotti da 5 pezzi: ogni utente poteva richiedere un lotto solo quindi si può ipotizzare che circa settemila persone si siano recate nell’arco della mattinata nelle farmacie del Ravennate.

Lo stock di 35mila pezzi è la metà di quelle assegnate dall’Emilia-Romagna al Comune di Ravenna (175mila in totale alla provincia). L’altra metà era stata distribuita dalla protezione civile e dalle associazioni di volontariato alle persone più bisognose e in difficoltà.

La società Ravenna Farmacie che riunisce i negozi pubblici e l’Ordine dei farmacisti ricordano che sono disponibili nelle varie farmacie – pubbliche e private – mascherine in tutto uguali a quelle regionali, vendute a prezzi contenuti (che potranno anche calare ulteriormente nei prossimi giorni, se il mercato all’ingrosso consentirà un adeguato approvvigionamento). Chi avesse bisogno di mascherine può tranquillamente recarsi nelle farmacie e riceverle, senza problemi di quantità e avendo la garanzia che si tratta di dispositivi qualitativamente garantiti.

RAVENNANTICA – CRE BILLB 15 06 – 09 08 20
RAVENNANTICA – CLASSE CHIARO LUNA BILLB 30 06 – 31 07 20
ART E PARQUET BILLB TOP 25 06 – 09 07 20
CONSAR HOME BILLB 03 – 09 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 07 20