Sequestrate 6.400 mascherine non conformi alle normative e senza certificazioni

Intervento della guardia di finanza in un negozio: denunciati due imprenditori per frode in commercio

WhatsApp Image 2020 05 23 At 10.35.24Circa 6.400 mascherine chirurgiche e filtranti non conformi ai requisiti di sicurezza e prive delle necessarie certificazioni sono state ritrovate dalla guardia di finanza in un negozio di Faenza gestito da due imprenditori cinesi. Il sequestro preventivo, operato d’urgenza per evitare che i prodotti venissero immessi sul mercato, è stato convalidato dal tribunale su richiesta della procura. Alla luce di quanto emerso i Finanzieri hanno denunciato i responsabili dell’esercizio per frode in commercio.

I responsabili della società non sono stati in grado di fornire la documentazione comprovante la conformità delle mascherine alla normativa: 5.400 mascherine erano vendute come chirurgiche seppur sprovviste dei prescritti requisiti, altri mille dispositivi di protezione individuale indicati come “KN95-FFP2”, ma privi di documentazione di conformità.

CONAD NATURAL SALUMI MRT2 28 09 – 31 01 21
CONSAR BILLB 07 – 24 01 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 31 01 21