Covid, terzo caso sulla nave da crociera al terminal: 120 marittimi in quarantena

L’equipaggio dovrà restare a bordo della Seven Seas Splendor, arrivata a metà agosto con una imbarcazione gemella per una sosta di alcuni mesi dovuta alla crisi del settore

RAVENNA 20/06/2011. TERMINAL CROCIERE

Due navi al terminal crociere di Porto Corsini (foto repertorio)

È stato diagnosticato nei giorni scorsi un nuovo caso di coronavirus, il terzo, tra l’equipaggio di una delle due navi da crociera ormeggiate al terminal di Porto Corsini da metà agosto e così le autorità sanitarie hanno prorogato la quarantena per tutti i 120 marittimi a bordo dopo i 14 giorni già decisi all’emergere dei primi due casi. La notizia è riportata da Il Corriere Romagna in edicola oggi, 15 settembre.

La nave è la Seven Seas Splendor. L’articolo firmato da Federico Spadoni riscostruisce i fatti: i primi due marittimi trovati positivi al Sars-Cov-2 erano stati sbarcati e condotti in un Covid hotel.

Come noto, le due navi sono di proprietà della compagnia Regent Cruises e sono arrivate a Ravenna per restare un periodo di circa tre mesi in sosta in un periodo in cui il settore crocieristico sta vivendo una profonda crisi legata all’emergenza sanitaria. L’altra nave invece non ha registrato positività.

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20
COFARI HOME LEAD MID 21 – 30 09 20