È morto Raoul Casadei, aveva il Covid. Il saluto dell’assessore al Turismo

Costantini dedica un post su Facebook al re del Liscio: «Ti ricorderemo nelle piazze della Romagna tra la gente»

160560696 10159391213936096 2134749792722745571 NIl Covid si porta via uno dei più celebri rappresentanti del folklore romagnalo: all’età di 83 anni è morto Raoul Casadei. Il re del Liscio, originario di Gatteo, era ricoverato dal 2 marzo a Cesena. L’assessore al Turismo del Comune di Ravenna, Giacomo Costantini, lo ha ricordato su Facebook con alcuni versi della sua celebre “Ciao Mare”: «Ti ricorderemo sempre col sorriso, attraverso le tue canzoni, nelle piazze della Romagna, ballando tra la gente». Casadei, nipote di Secondo Casadei che scrisse “Romagna Mia”, aveva saputo trasformare il folklore romagnolo in un genere riconosciuto e apprezzato in ogni angolo d’Italia.

PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
UNIVERSO BILLB 04 – 14 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22