Uomo di 60anni muore in mare davanti alla spiaggia libera di Cervia

La sciagura a mezzogiorno. È stato visto galleggiare riverso dai bagnini di salvataggio, probabilmente vittima di una malore

Annegato Cervia 08 2022

Un uomo di sessantanni è morto in acqua verso mezzogiorno di oggi, 11 agosto, davanti alla spiaggia libera del lungomare Deledda a Cervia. Il corpo è stato visto galleggiare riverso dai bagnini di salvataggio che l’hanno recuperato a una quindicina di metri dalla riva. Visto che era in arresto cardiaco hanno avviato le procedure di rianimazione di emergenza. Nel frattempo sono arrivati sul posto i mezzi di soccorso del 118 (un automedica e un’ambulanza). Ma nonostante vari tentaviti i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Con ogni probabilità la morte non è avvenuta causa annegamento ma per un malore, dato che non sono state trovate tracce consistenti di acqua nelle vie aeree del bagnante. Non essendo stati rintracciati i documenti della persona, le forze dell’ordine intervenute sul luogo della sciagura, stanno cercando in queste ore di risalire all’identità della vittima.

LEGACOOP PROGETTO DARE BILLB VOTA 01 – 08 10 22
CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
HOT RAMEN BILLB 03 – 09 10 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22