Torna a Ravenna il festival biennale del mosaico contemporaneo

Dal 10 ottobre all’8 novembre in 34 luoghi della città

Il primo festival internazionale di mosaico contemporaneo, RavennaMosaico, arriva alla quarta edizione: dal 10 ottobre all’8 novembre opere ed artisti si incontreranno nella città capitale del mosaico, che quest’anno è anche Capitale Italiana della Cultura.

RavennaMosaico è realizzato dal Comune di Ravenna in collaborazione con AIMC, Associazione Internazionale di Mosaicisti Contemporanei, e coinvolge le istituzioni culturali cittadine in un programma di respiro internazionale. I due principali nuclei espositivi nell’edizione 2015 sono presso il Mar – Museo d’Arte della Città (nella foto un momento dell’allestimento) e Palazzo Rasponi dalle Teste, prestigiosa sede di recente restituita alla fruizione pubblica in piazza Kennedy. Ma saranno 34 i luoghi della città coinvolti complessivamente, dall’Accademia di belle arti, che ospiterà due mostre e a sua volta uscirà dalla propria sede con altre iniziative in altri luoghi, alla cripta Rasponi, dalla basilica di San Giovanni al liceo artistico, fino alle gallerie grandi e piccole della città.

COOP SAN VITALE MRT TEODORIGO 26 10 – 08 11 20

Il Mar ospiterà le opere selezionate per la terza edizione del Premio GAeM, Giovani Artisti e Mosaico, ed una mostra documentale in omaggio ai 20 anni dalla realizzazione in mosaico de La Chambre Turque di Balthus, opera firmata dall’autore e in questi mesi prestata dal Museo a Expo 2015.

Tutti gli spazi espositivi di Palazzo Rasponi saranno occupati da mostre ed installazioni, tra le quali l’ormai tradizionale Opere dal Mondo, una selezione di oltre quaranta opere di artisti soci di AIMC: francesi, tedeschi, lituani e norvegesi, ma anche egiziani, russi, giapponesi ed israeliani. Da segnalare inoltre un omaggio alla monumentalità e alla leggerezza dei mosaici con una selezione di opere dalla Francia. Una delle caratteristiche che accomuna alcuni lavori di questa edizione è il lavoro collettivo, che unisce il sapere di artisti diversi che hanno deciso di comporre insieme un’opera per il Festival: è il caso di Un mare di mosaico, progetto di Officine Bizantine Riunite, che dopo Expo 2015 sarà presentato a Palazzo Rasponi, di Signs, della tedesca Caroline Jung e del progetto olandese Social Sofa.

RavennaMosaico 2015 sarà arricchito da incontri, presentazioni, conferenze, grazie anche al progetto di internazionalizzazione delle imprese sostenuto dalla regione Emilia Romagna, con focus speciali sulla Russia e la Turchia.

Negli ultimi giorni del festival, a conclusione ideale del rinnovato appuntamento dei mosaicisti dal mondo che si ritrovano a Ravenna, l’inaugurazione del monumentale Mosaico dell’onda presso il futuro Museo Archeologico di Classe, «un segno tangibile che unisce l’arte antica del mosaico alle sue declinazioni contemporanee, in un progetto proiettato verso il futuro».

Il programma completo qui sotto nel Pdf tra gli allegati.

REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB MID1 26 10 – 11 11 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20