Ammutinamenti a Ravenna: la danza invade il “Sacral” di Edoardo Tresoldi al Mar

Performance di Andrea Galli e gruppo nanou intorno all’opera nella Loggetta Lombardesca, il 7 settembre dalle 18 alle 22

Danza Ammutinamenti MarChiusura in bellezza per la prima parte del festival Ammutinamenti di danza urbana e contemporanea in corso in questi giorni a Ravenna con la performance Trio in programma martedì 7 settembre, dalle ore 18 alle 22, negli spazi della Loggetta Lombardesca, sede del Museo d’Arte della Città.

Intessendo una relazione tra danza, scultura e pubblico, la compagnia ravennate gruppo nanou e il danzatore e autore Nicola Galli costruiscono un dialogo in chiave coreografica con lo spazio museale e con Sacral, l’opera di Edoardo Tresoldi allestita nel chiostro del Mar per la mostra Un’Epopea POP , curata da Giuseppe Antonelli e con la sezione d’arte contemporanea a cura di Giorgia Salerno.
Sacral è un’installazione monumentale che rilegge idealmente il Castello degli Spiriti Magni, immaginato da  Dante nella Commedia (canto IV, Inferno), luogo emblematico del Limbo abitato dalle anime di coloro che, senza speranza, vivono nel desiderio divino.

Edoardo Tresoldi Sacral Mar

Edoardo Tresoldi, “Sacral”, Mar di Ravenna (foto di Roberto Conte)

Ultima giornata inoltre per vedere i progetti selezionati quest’anno per la sezione dedicata alla videodanza (dalle 16 alle 20 al MAG – Magazzeno Art Gallery in via Mazzini 35): gli estratti di Alessandro Carboni, Nicola Galli e Manfredi Perego dal progetto video di TIR Danza dal titolo T9 e INFICTION, la miniserie dedicata al rapporto tra l’artista e la sua ricerca di C. G. J. Collettivo Giulio e Jari.

La seconda parte del festival Ammutinamenti andrà in scena tra il Teatro Alighieri, le Artificerie Almagià e altri luoghi urbani di Ravenna dal 7 al 10 ottobre.

 

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CONSAR BILLB 11 – 17 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 10 21