“Visibile”, all’Almagià l’edizione 2023 della fiera di arte contemporanea

Curata da Norma Aps, il 5 e il 6 novembre, la “Unconventional Art Fair” tra talk, performance e installazioni. Accompagnata da Garage Sale Market

Daniela Guzzinati

Un’opera di Daniela Guzzinati

Alle Artificerie Almagià di Ravenna torna il 5 e 6 novembre l’ottava edizione di “Visibile”, il progetto sperimentale curato da Norma Aps in collaborazione con Rete Almagià, che unisce il format di una fiera-mercato di arte e design ad attività multidisciplinari che mappano e raccontano le nuove correnti in ambito artistico e creativo. Una due giorni in cui la “Unconventional Art Fair” sviluppa uno spazio creativo e condiviso dove tutte le forme di arte e creatività trovano casa.

«L’obiettivo – spiegano gli organizzatori – è quello di abbattere il muro tra artista e fruitore in uno scambio costante che va oltre le dinamiche ordinarie di una mostra d’arte. Uno spazio in cui non solo vedere ma anche toccare, parlare e sperimentare rendono le stesse Artificerie Almagià opera-luogo in cui creare partecipazione, connessioni e relazione attraverso i linguaggi artistici. Un aspetto questo, valorizzato dalle opere in esposizione che riflettono una gamma ampia e diversificata di discipline e modalità di fare arte. Pittura, mosaico, materiali di recupero, fotografia, soundscape e illustrazione trasformano l’evento “Visibile” in cantiere di idee emergenti e ambiente fertile per nuovi approcci all’universo della creatività indipendente».

Ad accompagnare  l’esposizione e gli incontri, nella giornata di domenica 6 novembre, tornerà negli spazi esterni dell’Almagià, anche “Garage Sale Úarket”, che da tempo promuove la filosofia del consumo critico, di qualità e consapevole, altro appuntamento iconico dell’associazione Norma.

Tra gli artisti presenti con proprie opere partecipano alla fiera: Matteo Bertaccini, Roberta Casadei, Federico Ferroni, Valentina Fussi, Pietro Galeati, Daniela Guzzinati, Ioio, La.nd, Tony Maccheroni, Marco Miccoli, Livio Ninni, Alessandro Pixa, Caterina Profico, Luca Sirri.
Si potrà inoltre vedere una selezione di opere di Equidistanze (residenze artistiche 2022) dei giovani artisti Caterina Dondi, Mitsuyasu Hatakeda, Pietro Vitali, Livio Ninni e Andre The Spider a cura di Magazzeno Arte Contemporanea. Da segnalare anche “Mutei”, installazione immersiva a opera di Gloria Frigerio in collaborazione con Ecophonia (soundscape), Judith Annoni (performance), RedLights (video).

Sabato 5 alle 17 e 17.30 si potrà assistere a “Tessiture”, concept di Nicola Galli ideato per “Appunti per un Terzo paesaggio” 2022/“Visibile”, a cura di Selina Bassini e Sabina Ghinassi. All’interno della rassegna “Today to Dance” Nicola Galli dialoga con gli abiti/scultura delle giovani artiste Dobrevska e Kitanoska, disegnando una metamorfosi distopica del corpo nello spazio. “Tintorio“ è invece un laboratorio per portare la natura nelle case, riscoprendo i colori vegetali, come acquerelli e inchiostri, e dove tanti frammenti di varie forme e texture, conducono bambini e bambine a comporre liberamente nuovi paesaggi a cura di Lia Maggioli, artista visiva ed esperta in didattica e pedagogia delle arti (domenica 6 ore 10.30-12.30).

Tra i talk, il 5 novembre alle 16 “ The Garden of emptyness…stiamo attraversando un paesaggio fatto di cenere?” La critica d’arte Sabina Ghinassi propone un dialogo con l’artista Gloria Frigerio e il collettivo Ecophonia sull’installazione immersiva Mutei.  Alle 18, invece, sempre Sabina Ghinassi si confronta con il coreografo e danzatore Nicola Galli.
Il 6 novembre alle 16 la curatrice e presidente dell’associazione Marte, Eleonora Savorelli presenta gli artisti Aleksandra Miteva, Mila Dobrevska, Aleksandar Velichkovski e Anica Kitanoska, mentre alle 17 la critica e storica dell’arte Serena Simoni incontra la curatrice e gallerista Alessandra Carini su “Il format innovativo di Equidistanze, il coup de théâtre del progetto Treasures from the subsidence of the Domus of a Thousand Mosaics di Roberto Beragnoli alla Biennale del Mosaico 2022”.

NATURASI BILLB SEMI MIGLIO 16 – 29 02 24
TOP RENT BILLBOARD 09 – 29 02 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24