«Più personale in servizio, nessun disagio nel weekend con un solo traghetto»

Nel weekend sul Candiano mancherà uno dei natanti, le rassicurazioni dell’azienda di trasporti pubblici che non ha completato la manutenzione entro la scadenza del certificato di idoneità alla navigazione

Uno dei due traghetti che collegano le sponde del Candiano tra Marina di Ravenna e Porto Corsini

Sarà aumentato il personale addetto alla navigazione e all’imbarco per snellire le operazioni a terra del traghetto sul Candiano tra Marina e Porto Corsini perciò anche se nel weekend 17-18 giugno sarà in funzione solo uno dei due natanti, perché l’altro è in manutenzione, «non si prevedono particolari disagi per la clientela che accederà al servizio». Lo fa sapere una nota scritta dell’azienda di trasporto pubblico Start.

Nei fine settimana estivi, proprio per via della maggiore affluenza ai lidi, sono due i traghetti che fanno la spola tra le sponde del canale ma il secondo (denominato Azzurro) entrerà in funzione forse solo a fine giugno perché il 31 maggio è scaduta l’idoneità alla navigazione, un certificato che viene rilasciato dagli enti competenti a seguito di quello che può essere considerato l’equivalente del tagliando per le auto. La scadenza era nota da tempo ma, secondo quanto fanno sapere i sindacati, l’azienda Start non si è mossa con i tempi sufficienti per arrivare al rinnovo tempestivo.

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19

«Per assicurare la massima sicurezza nella navigazione – è la spiegazione fornita da Start –, su richiesta ed in collaborazione con  l’ente tecnico di sorveglianza Bureau Veritas, sono in corso interventi aggiuntivi rispetto alle lavorazioni normalmente programmate che non consentono la messa in servizio del traghetto Azzurro per il prossimo fine settimana come previsto. È in programma una intensificazione del servizio del traghetto Baleno in funzione».

La vicenda ha mandato su tutte le furie Alberto Ancarani, consigliere comunale di Forza Italia, che ha presentato un question time al sindaco: «Appare incredibile che con le intere stagioni autunnale, invernale e primaverile a disposizione Start non abbia provveduto a far effettuare per tempo le necessarie operazioni. Il Comune di Ravenna, socio di Start Romagna attraverso Ravenna Holding, intende prendere provvedimenti nei confronti dei dirigenti di Start Romagna per le loro gravi inadempienze?».

Intanto Start ricorda agli utenti che, oltre alle emettitrici di terra e al personale incaricato della vendita dei biglietti presente sul posto, è oggi possibile acquistare i biglietti (e gli abbonamenti) per il traghetto tramite le app per smartphone Drop Ticket e My Cicero.

RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19