Qualità della vita: Ravenna al 23simo posto, è in calo anche secondo il Sole 24 Ore

La classifica del benessere vede la provincia romagnola in difficoltà, superata da Forlì e lontana dalla top ten nazionale

RAVENNA 04/05/2017. FOTO AEREE SAPIR

Una veduta del porto, area produttiva per eccellenza: Ravenna migliora solo sul fronte ricchezza e consumi foto Sapir)

Solo tre anni fa da queste parti si festeggiava il primo posto nella classifica della qualità della vita del Sole 24 Ore. Nel 2017 la provincia di Ravenna scivola lontana dalla top ten nazionale, con un 23esimo posto che certifica la perdita di 11 posizioni rispetto allo scorso anno. Dopo il deludente risultato certificato da Italia Oggi, anche il quotidiano di Confindustria certifica una certa stanchezza per la qualità della vita non solo di Ravenna ma di tutto il territorio regionale che per la prima volta dopo diversi anni non piazza nemmeno una città nella top ten italiana, dominata da Belluno e in generale dalle regioni alpine.

Ravenna è al terzo posto regionale. Bologna – pure lei in calo – è 14esima. La città bizantina perde anche la leadership romagnola grazie alla performance di Forlì che, con un balzo di sette posizioni, passa dal 25esimo al 18esimo posto. Si avvicina anche Rimini, lo scorso anno ad un malinconico gradino numero 33 e oggi risalita fino al 27. In altre parole: in Romagna delude solo Ravenna.

In generale, Ravenna non brilla in nessun indicatore. Sei le aree in cui è divisa la ricerca del Sole: Ricchezza e consumi (36esimo posto, unico indicatore in cui sono stati guadagnati punti); Lavoro e innovazione (20); Ambiente e servizi (24); Demografia e società (52); Giustizia e società (32); Ravenna (40).

Nei 42 indici che compongono le varie aree, Ravenna è nella top ten solo in tre: la percentuale di impieghi su depositi bancari (sesto posto), il basso tasso di emigrazione ospedaliera (settimi), la brevità delle cause civili (sesti). C’è poi un’ultima posizione: il numero di Onlus iscritte all’anagrafe. Ce ne sono appena 6,6 ogni centomila abitanti. A Roma, prima in Italia, ce ne sono 80,2.

Un ultimo sguardo al capitolo sicurezza, uno dei più discussi. Ravenna è nella parte bassa . delle classifiche per numero di rapine (50,1 ogni 100mila abitanti, 95esimo posto); truffe (280,5 ogni 100mila abitanti, ottantesimo posto); scippi e borseggi (299,4 ogni 100mila abitanti, 94esimo posto); furti in abitazione (523 ogni 100mila abitanti; 95esimo posto).

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20