Rinvio Bolkenstein: Michele de Pascale appoggia la soluzione proposta dalla Lega

La sospensione di 15 anni dell’applicazione della direttiva accolta positivamente dal sindaco di Ravenna e dalla categoria degli stabilimenti balneari

Spiaggia Con Canoa2Il sindaco Michele de Pascale dà «pieno sostegno» al ministro leghista Gian Marco Centinaio sulla direttiva Bolkenstein e in particolare sui 15 anni di proroga agli stabilimenti balneari che il Senato ha approvato in aula lunedì sera. Una notizia che fa piacere ai titolari, da anni contrari alla direttiva europea datata 2006 che prevederebbe gare europee per le concessioni delle spiagge.

«Pieno sostegno politico – dice de Pascale – all’iniziativa del Ministro Gian Marco Centinaio sulla direttiva Bolkestein, che presenta una prima soluzione in favore del comparto balneare. Si tratta di un settore economico importantissimo per il nostro territorio, costituito da imprese e imprenditori che esigono risposte certe e definitive che consentano loro di programmare le attività e fare gli investimenti necessari. Non entro nel merito della soluzione tecnica, sono certo che sia idonea alle normative e che sia stata studiata al fine di garantire la tenuta del provvedimento». Qualche distinguo invece da un altro ravennate: l’assessore regionale Andrea Corsini. Pur favorevole all’iniziativa del governo, l’assessore chiede una legge organica che permetta di risolvere definitivamente la questione.

CONAD VINI SABBIONI VOLI MRT2 21 – 27 11 19

«E’ una risposta importante che offre un po’ di certezza alla categoria»: Così Maurizio Rustignoli, presidente di Fiba, il sindacato dei balneari di Confesercenti, commenta l’intesa raggiunta oggi in Senato che proroga l’esclusione della direttiva Bolkestein al comparto balneare.

«Fiba Confesercenti – prosegue Rustignoli – ha seguito attentamente il percorso in questi anni ed esprime soddisfazione per l’impegno dimostrato dal Governo ed, in prima linea, dal ministro Centinaio nei confronti del settore balneare. Ora è indispensabile, come sottolineato dallo stesso ministro, una legge di riordino complessiva del comparto. Ringraziamo tutte le Forze politiche parlamentari che stanno collaborando nell’interesse degli imprenditori balneari italiani. Ci riserviamo – conclude il presidente – di analizzare la norma, insieme alle altre associazioni di categoria, per esprimere una valutazione definitiva».

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
BRONSON TRANSMISSIONS BILLB MID2 16 – 23 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19