Aggredito il gestore del Baccara. «Vendetta per aver lasciato fuori un giovane»

Mattia Malpassi accerchiato e picchiato da una banda guidata da un ragazzo che il giorno stesso lo aveva accusato di razzismo

CarabinieriUno dei soci del Baccara di Lugo, Mattia Malpassi, è stato aggredito da una banda di ragazzi nella serata di Lugo, mentre era con alcuni amici in un ristorante in via Orsini. A ricostruire la vicenda sulla propria pagina Facebook è la stessa discoteca che spiega come uno dei loro titolari sia stato accerchiato da una banda di ragazzi, alcuni dei quali incappucciati, che lo ha aggredito.  A fermarli sono stati i dipendenti del ristorante insieme ai clienti. La gang – continua la nota pubblicata dal locale – era guidata da un ragazzo di origine marocchina, poi fuggito insieme agli altri all’arrivo della polizia ma riconosciuto dal titolare del Baccara.

Si tratterebbe dello stesso ragazzo che nella mattinata di lunedì, sulle pagine lughesi di un quotidiano locale. E’ stato spiegato alle forze dell’ordine intervenute dopo l’aggressione – continua la discoteca – l’esatta dinamica dei fatti: ovvero che al ragazzo non era stato impedito l’ingresso, bensì allontanato nella serata di sabato 19 ottobre dall’interno del locale in quanto aveva avuto comportamenti palesemente non idonei, cioè ritenuti potenzialmente pericolosi per l’incolumità dei clienti»

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 11 19

«Dopo aver fatto passare per razzista la gestione del Baccara sui giornali – spiega Mattia Malpassi – la presunta ‘vittima’ ha pensato bene di chiarire subito le idee all’estensore dell’articolo rivelando il suo vero volto, cioè quello di un picchiatore senza scrupoli che, con l’aiuto di una banda di ragazzotti locali, ha messo in atto una vera e propria imboscata. E’ questo – vale ribadirlo – il profilo della persona che il giornale ieri ha difeso, dipingendolo come una povera vittima di razzismo. Io, che sabato mi trovavo al locale, come sempre, ho solo cercato di fare il mio lavoro al meglio, garantendo la sicurezza della mia clientela. Lunedì notte ho rischiato la pelle per la follia di una banda di delinquenti che vedono nella violenza il loro unico motto di vita». Il tutto ora avrà probabilmente un risvolto giudiziario.

«La gestione del locale Baccara ci tiene a ribadire la propria linea di lavoro e sicurezza che non muterà di una virgola dopo questo grave atto intimidatorio, anzi, sarà nostra premura, aumentare i controlli di sicurezza per impedire l’accesso sin da subito a tutti quegli avventori identificati come possibili pericoli per la nostra clientela. La Discoteca deve rimanere un’ambiente di sano divertimento ed ogni forma di violenza o di pericolo va respinta con rigida fermezza».

 

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
BRONSON TRANSMISSIONS BILLB MID2 16 – 23 11 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19