Turismo: a Ravenna città in agosto più pernottamenti anche del 2019 pre Covid

In calo rispetto a due anni fa invece i lidi e i numeri provinciali, stabili le presenze di Cervia. Boom di Lugo e Faenza

Turisti Bici RavennaDopo il brillante mese di luglio che complessivamente aveva fatto registrare in provincia di Ravenna perfino più turisti rispetto al 2019, i dati Istat di agosto confermano la crescita rispetto al 2020 caratterizzato dalla pandemia, ma non più rispetto ai tempi pre Covid. Tranne alcune eccezioni. Le più clamorose – seppur con numeri in valore assoluto poco rilevanti rispetto al totale provinciale – nei comuni di Lugo e Faenza dove in agosto si sono registrati rispettivamente il 38 e il 32 percento di pernottamenti in più rispetto allo stesso mese del 2019.

Complessivamente, in provincia di Ravenna i primi 8 mesi dell’anno si chiudono con quasi 4,5 milioni di pernottamenti (il 35 percento in più del 2020 e il 20  percento in meno del 2019), a fronte di 950mila arrivi (il numero dei turisti che si registrano nelle strutture ricettive), in crescita del 28 percento rispetto al 2020 e in calo del 25 percento rispetto al 2019.

A farla da padrone, come consuetudine, il comune di Cervia, con 2,5 milioni di pernottamenti complessivi registrati dall’inizio dell’anno e un’ottima performance in agosto, dove con oltre 1 milioni di pernottamenti ha fatto registrare una crescita del 15 percento rispetto all’anno scorso e si è mantenuto stabile (+0,2 percento) rispetto al mese di agosto 2019 pre Covid. A fronte di 177mila arrivi nel mese (+2,6 percento rispetto al 2019 e -1,4 rispetto al 2019).

Arrivando al comune capoluogo, brilla Ravenna “città d’arte”, con il 4,7 percento in più di pernottamenti anche rispetto all’agosto 2019 (oltre 76mila in valore assoluto – il 19 percento in più rispetto all’agosto dell’anno scorso – sui 253mila complessivi da inizio anno, in calo invece del 27 percento rispetto al 2019 ma in crescita del 37 percento sul 2020) a fronte di un minor numero di arrivi (meno di 34mila, il 5,2 percento in meno rispetto all’agosto 2019, ma in crescita del 14,7 rispetto al 2020).

Andamento contrario invece per quanto riguarda infine i lidi ravennati: agosto si è chiuso con 644mila pernottamenti (il 10 percento in più sul 2020 e il 9 percento in meno sul 2019) a fronte di 87mila arrivi, il 3,4 percento in meno rispetto al 2019, ma in calo (dell’1 percento) anche rispetto al 2020.

 

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
REGIONE ER GARANTI 2 BILLB 29 11 – 19 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21