Più piccolo ma più moderno e più green: Mediaworld riapre 4 mesi dopo l’alluvione

Il punto vendita di elettronica e tecnologia in via Faentina a Ravenna ha inaugurato nel 2004 e ora è stato completamente rifatto: pavimento studiato da Mapei per eliminare l’umidità, scaffali in legno e ferro senza plastica, luci a led. Un quarto della superficie ora è occupato da un negozio di prodotti per animali

IMG 4028L’acqua copriva tutti i 2.600 metri quadrati del magazzino e del negozio di elettronica e tecnologia fino a circa un metro di altezza, ma quattro mesi dopo l’alluvione è solo un brutto ricordo e il punto vendita Mediaworld a Fornace Zarattini, dal 2004 in via Faentina alle porte di Ravenna, ha riaperto al pubblico. Stamani, 28 settembre, il taglio del nastro alla presenza dei vertici nazionali del gruppo e del sindaco Michele de Pascale.

I 36 dipendenti, dopo la temporanea riallocazione in altri punti del territorio, sono tornati a servire la clientela che ha risposto in maniera concreta: all’apertura delle porte alle 9 erano una cinquantina di persone si è riversata fra gli scaffali.

Taglio Nastro 2Quando l’acqua si è ritirata a maggio è partito il cantiere che ha ristrutturato da capo l’immobile (i vertici del gruppo non vogliono rendere noti l’ammontare dei danni e l’investimento per la rinascita). Basti pensare che il pavimento del negozio era coperto da moquette. Ora invece è stato posato un gres in cemento studiato da Mapei in modo da sfogare esternamente l’umidità che potrebbe ancora affiorare dagli allagamenti. Il colore della pavimentazione è più chiaro rispetto a prima anche per sfruttare meglio la luce: nel rispetto di una politica di sostenibilità energetica, l’illuminazione è 100 percento a led con telegestione da remoto per ottimizzare i consumi e gestirne le accensioni e gli spegnimenti. Gli arredi sono in legno e ferro, niente più plastica.

Rispetto a com’era pre alluvione, ora il negozio occupa una superficie minore: una porzione di 600 mq infatti è stata ceduta in affitto a Arcaplanet, la catena di prodotti per animali domestici. «Era una decisione già in programma – spiega Stefano Parmegiani, direttore del punto vendita Mediaworld – nell’ottica di riduzione degli spazi con maggiore attenzione al commercio online». A proposito di commercio elettronico: in via Faentina si possono andare a ritirare prodotti acquistati online e disponibili 30 minuti dopo, anche utilizzato il drive-in con l’auto.

La particolarità del negozio è la presenza di cinque punti chiamati “experience zone”, aree dove il cliente può immergersi in un ambiente accogliente e toccare con mano, provare, informarsi e valutare le performance del prodotto ancor prima di portarlo a casa. Cooking show, videogame, mobility sostenibile, home cinema, elettrificazione.

Inoltre il negozio è dotato di un punto di contatto dove ricevere formazione sui prodotti acquistati, effettuare riparazioni di smartphone e tablet fuori garanzia, essere supportati nel setup e personalizzazione di nuovi acquisti o prodotti già in possesso del cliente, nonché supporto negli aggiornamenti.

CGIL BILLB TESSERAMENTO 01 – 10 03 24
CONSAR BILLB 01 – 10 03 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24