Lega Nord al voto: Salvini (in Romagna) insidiato dal candidato sostenuto da Pini

Il parlamentare ravennate ha aiutato Gianni Fava a raccogliere le firme. Sono chiamati alle urne duecento romagnoli

Lega Nord Fava

Fava con Pini

Domenica 14 maggio si celebra un congresso della Lega Nord non troppo pubblicizzato dai media nazionali ma che potrebbe riservare qualche sorpresa da queste parti. A sfidare il grande favorito Matteo Salvini c’è infatti un assessore veneto, Gianni Fava, che ha raccolto in particolare il sostegno di Gianluca Pini (qui la nostra intervista), parlamentare ravennate e anima della Lega Nord Romagna, che ha aiutato Fava nella non semplice impresa di raccogliere il numero di firme necessario all’impresa.

Questione cruciale e programmatica su cui la minoranza sfida l’attuale segretario è quella della territorialità: non piace l’allargamento a sud di Salvini e il motto resta “Prima il Nord”.

CONAD BIRRA O HARAS HOME MRT2 18 – 24 07 19

In Romagna sono chiamate alle urne circa duecento persone, quelle con almeno un anno di militanza nella Lega Nord al 21 dicembre scorso.

GianfilippoSi vota in un solo seggio regionale, a Forlì, dalle 9 alle 18 di domenica 14 e, almeno da queste parti, l’esito potrebbe essere non scontato visto l’alto numero di firme raccolte per Fava. Tuttavia, non tutti i militanti locali si sono schierati per il candidato sostenuto da Pini. Per esempio il consigliere regionale Andrea Liverani di Faenza ha preso pubblicamente le parti di Matteo Salvini, convinto che solo grazie a lui si sia riusciti  a ottenere risultati importanti come quelli di Faenza (dove si arrivò al ballottaggio sfiorando la vittoria) e con Liverani si è schierato anche, sempre a livello locale, il consigliere comunale Gianfilippo Nicola Rolando.

RAVEGAN HOME BILLB MID1 15-31 07 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
COLDIRETTI – MERCATO CONTADINO ORARI LEAD MID2 16 – 31 07 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19