Congresso Lega Nord, Pini contro Salvini: «Vedo tanti militanti scarichi»

Il deputato ravennate appoggia la candidatura di Gianni Fava per la segreteria del Carroccio. Perplessità sull’espansione nazionale: «È difficile passare in poco tempo da “Napoli merda” a “Napoli è casa mia”». Missione impossibile? «Anche il Barcellona doveva vincere con la Juventus…»

PiniIl nome di Gianluca Pini, deputato della Lega Nord residente a Fusignano (recentemente eletto anche nel consiglio territoriale del Mare a Ravenna) e di fatto anima del Carroccio in Romagna, è girato tra quelli che avrebbero potuto sfidare l’attuale segretario Matteo Salvini al prossimo congresso della Lega a maggio. Pini, in realtà, non si candiderà ma ha dichiarato l’intenzione di appoggiare Gianni Fava, assessore della Regione Lombardia, di cui condivide intenti e pensiero e di cui dice «Gianni è piu bravo e più esperto di me». Nodo cruciale la questione della svolta “nazionale” della politica di Salvini che cerca consensi anche nel sud Italia: «Tra i militanti della Lega Nord – ci spiega il parlamentare – c’è forte una sorta di sensazione sgradevole rispetto a questo ampliamento su scala nazionale, sembra che si sia un po’ dimenticato il core business del movimento, senza il quale non vai nessun da parte. E vedo tanti militanti scarichi. Del resto è difficile passare in poco tempo da “Napoli merda” a “Napoli è casa mia”». Ecco allora la scelta di metterci la faccia per contrastare il leader attuale: «Di fronte a questa situazione ci sono due strade: una stupida, come quella scelta dal Pd, cioè scindersi, e quella più democratica e più intelligente, più schietta e meno iprocrita, ossia approfittare del momento di confronto del congresso per far sì che non sia una scelta sulla persona, ma sulla linea politica».

Tra le critiche mosse all’attuale segretario quella di correre per sé, per una leadership del centrodestra e da qui la necessità di fare chiarezza. «Non si può essere il segretario di un partito della coalizione e il leader della coalizione stessa, per fortuna non siamo il Pd, appunto. Le ambizioni di Salvini sono legittime, ma allora la segreteria dovrebbe essere di qualcun altro. Chiediamo chiarezza nei ruoli, anche rispetto al futuro di una formazione come “Noi con Salvini” (soggetto politico nato per raccogliere voti soprattutto nel Meridione, ndr) di cui ancora non sappiamo il destino». Eppure Salvini dice di aver portato la Lega al 15 percento, anche se i sondaggi ultimamente hanno smesso di segnare un trend in salita. «Si tratta solo di sondaggi, appunto e la mia sensazione è che dopo un periodo in cui la Lega faceva notizia, ormai il segretario si limiti a commentare ciò che accade. La notizia oggi è appunto che c’è una candidatura alternativa alla sua».

CONAD RAVENNA – HOME MRT2 01 – 28 11 18

Una candidatura quella di Fava, che nasce dal basso, non dai “colonnelli” ma dai “soldati semplici” e che sembra assai in salita, con Salvini superfavorito. «Anche il Barcellona – scherza Pini – doveva battere la Juventus in Champions League a Torino, e invece ha perso tre a zero. Vedremo. È ovvio che il segretario uscente sia favorito, mi auguro non ci saranno condizionamenti e che il confronto sia leale, così come sono sempre stato io nei confronti della Lega». Di una cosa tuttavia è certo Pini: «Comunque andrà il giorno dopo sarò a friggere il pesce per la Lega Nord alla festa di Milano Marittima, senza problemi. Credo anche in passato di aver dimostrato la mia lealtà. Non avevo votato per Salvini nell’ultimo congresso eppure le campagne elettorali più divertenti e i risultati elettorali migliori li abbiamo ottenuti in Romagna nelle ultime amministrative». Preoccupazioni per la sua carriera o per un’eventuale ricandidatura nel 2018? «Nessuna, non campo di politica, sono prontissimo a lasciare spazio ad altri. E del resto ho sempre detto e pensato che si vive una volta sola e che ogni mattina ti devi guardare allo specchio. Non sono un sabotatore, non sono maroniano né bossiano, sono solo leghista e mi interessa solo fare ciò che ritengo giusto per la Lega».

ECOCLIMA – HOME LEAD MID1 15 – 21 11 18
CECCOLINI BIO – HOME BILLB TOP COLAZIONE 18 – 30 11 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD MID2 08 – 31 10 18