«Centrodestra in vantaggio negli uninominali, Ravenna non sarà più di serie B»

Samantha Gardin e Massimiliano Alberghini presentano la candidatura concentrandosi sui temi del territorio: porto, infrastrutture e sicurezza

RAVENNA 03/02/2018. PINI PRESENTA ALBERGHINI E GARDIN CANDIDATI DELLA LEGA NORD ALLE POLITICHE 2018.

Da sinistra Gianluca Pini, Massimiliano Alberghini, Samantha Gardin

C’è Gianluca Pini, parlamentare uscente, a fare una sorta di passaggio di consegne nel presentare le candidature di Samantha Gardin, capogruppo a Palazzo merlato e segretaria provinciale del Carroccio, e Massimiliano Alberghini, candidato “civico” non iscritto alla Lega, che corrono per la coalizione del centrodestra nei collegi uninominali rispettivamente di Camera e Senato. E lo fa dando i numeri di sondaggi secondo lui attendibili e screditando l’analisi di Repubblica di pochi giorni fa che dava in netto vantaggio il candidato Pd. “Sono sondaggi  Ghisleri – spiega Pini – in passato, anche alle scorse amministrative, si sono rivelati molto affidabili,  e danno il centrodestra avanti alla Camera di 1 punto sul Pd (la Gardin sarebbe al 33,4) e di 8 sul Movimento 5 Stelle e il Senato di fatto in parità nelle rilevazioni di metà gennaio. Insomma, non si tratta affatto di candidature di rappresentanza, qui si corre per vincere” ribadisce Pini, sottolineando che sarà a disposizione dei candidati e lavorerà per la loro elezione fino alla sera del 4 marzo, pur avendo deciso in questo momento un passo indietro come ci aveva raccontato qualche giorno fa. L’idea che galvanizza i candidati è quella di portare a termine l’impresa iniziata due anni fa proprio da Massimiliano Alberghini in veste di candidato sindaco quando portò al ballottaggio Michele de Pascale. E a sentirlo parlare, Alberghini, sembra ancora un po’ in quella parte quando elenca temi legati al territorio, motivo di vanto  per la Lega che rivendica, a differenza per esempio dei 5 Stelle, di aver scelto due persone profondamente legate e radicate tra Ravenna e la Bassa Romagna. Il candidato civico infatti insiste sui temi che intende portare a Roma: porto, infrastrutture, superamento dell’isolamento storico di Ravenna, grandi opere. “Questo è ormai un territorio di serie B, bisogna cambiare le cose e per questo vogliamo arrivare a Roma da vincitori”. Da bravo commercialista, si sofferma anche su quelli che secondo lui sarebbero i benefici della cosiddetta “tassa piatta” senza però precisarne l’aliquota, questione a suo dire secondaria, e cita anche la proposta di ribaltare l’onere della prova a carico dello Stato (ora invece a carico del cittadino) nel caso di verifiche fiscali. Samantha Gardin conferma: E 45, E 55, manutenzione del territorio, più centralità alla Romagna (e cita anche  la battaglia per l’autonomia regionale, mai abbandonata) ma affonda anche sui temi più cari alla Lega Nord. La sicurezza (facile in questi giorni di furti e spaccate in città) e anche la necessità di più forze dell’ordine a presidiare i territori, il bisogno di far rispettare la legge e chiudere le “moschee abusive” per non consentire più situazioni in cui i cittadini non riescono a tornare in casa propria, riferendosi naturalmente alle polemiche relative alla sala di preghiera in zona Darsena.

L’avversario sembra soprattutto il Pd, inefficiente, incapace, buonista, da sessant’anni al potere da queste parti e quindi colpevole, secondo il centrodestra, dello stato di abbandono del territorio. Il clima è quello di chi crede che davvero questa possa essere la volta buona. E, oltre al segretario nazionale della Lega Nord Romagna Jacopo Morrone (capolista peraltro alla Camera nel proporzionale per il Carroccio) a chiudere la prima uscita pubblica ci sono anche Alberto Ancarani di Forza Italia, Alberto Ferrero di Fratelli d’Italia e Daniela Mazzoni di Noi con l’Italia – tutti a confermare l’appoggio ai candidati di coalizione all’uninominale che qui sono stati appunti scelti dalla Lega, dati gli ottimi risultati degli ultimi anni.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20
ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20