La Lega: «La sinistra vuole boicottare la visita di Salvini, la prefettura vigili»

C’è chi si sta organizzando per protestare contro il ministro. Pini: «Noi abbiamo sempre portato rispetto all’avversario e non abbiamo mai disturbato nessun evento elettorale»

Trasmissione "L'ultima Parola"

In una nota stampa il presidente della Lega Romagna, Gianluca Pini,  invita la prefettura a vigilare sulla visita di Matteo Salvini a Lugo il prossimo 22 maggio. In particolare il riferimento è ad un invito «da pare di idioti patentati della sinistra di Lugo a disturbare la visita in città del ministro». In effetti una rapida occhiata in rete trova alcuni post di persone che si stanno chiedendo se protestare o no contro il titolare degli Interni.

Gardin scrive: «Mi auguro che il Prefetto voglia immediatamente dare disposizioni affinché anche questo evento elettorale si svolga in un clima sereno come si è svolta la visita di Zingaretti a Lugo. Noi abbiamo sempre portato rispetto all’avversario e non abbiamo mai disturbato alcuna manifestazione». Gardin cita poi alcuni episodi per dire che «i sostenitori di Ranalli vanno nella parte opposta».

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
COFARI HOME LEAD MID 21 – 30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20