Il centro islamico chiede la piazza centrale per il Ramadan, Forza Italia contraria

L’1 giugno il momento di preghiera conclusivo, il partito di Berlusconi invita il Comune a mettere a disposizione un’area meno prestigiosa

Islam PreghieraIl centro di cultura islamica di Faenza ha presentato al Comune una richiesta per celebrare pubblicamente, in piazza del Popolo, la fine del Ramadan l’1 giugno. Il ravennate Alberto Ancarani, vicecommissario regionale di Forza Italia, e Bruno Fantinelli, commissario provinciale Fi, sono contrari e chiedono che l’amministrazione comunale «non consegni per l’ennesima volta il palcoscenico di piazza del Popolo a una religione che lavora più o meno surrettiziamente per sostituirsi a quella cattolica, che pur non praticata con la stessa intensità da tutti resta la radice della nostra cultura». La proposta dei forzisti è quella di utilizzare un’altra piazza della città.

«Non vi è dubbio che debba essere garantito il diritto di culto a qualunque religione nel nostro paese ai sensi della Carta costituzionale – scrivono i due in una nota inviata alla stampa –. Non vi è neppure dubbio che alcuni eventi, a forza di essere consentiti dalla pubblica amministrazione, finiscano con il diventare quasi dovuti. Ma allo stesso tempo appare evidente che dal punto di vista simbolico e concettuale, concedere la principale piazza del secondo comune più grande della provincia a un centro di cultura islamica per la fine del ramadan, significa consegnare ad una religione non sempre scevra da responsabilità, per lo meno per quanto riguarda i più fanatici dei suoi rappresentanti, un palcoscenico ed una vetrina francamente eccessivi».

CONAD BIRRA NAMUR HOME MRT2 12 – 18 09 19
SUSHI KAITEN BILLB TOP 26 07 – 06 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19