La Lega: «Grotteschi i laboratori a scuola con Arcigay, il sindaco li abolisca»

In consiglio comunale Rosanna Biondi chiede che sia rivisto il Piano formativo dell’offerta e di dare più spazio all’informatica

Rosanna Biondi (Lega)

Rosanna Biondi (Lega)

Sono parole molto dure, e che sono state accolte non senza qualche protesta da parte della maggioranza, quella che Rosanna Biondi (Lega) ha pronunciato nei confronti dei laboratori inclusivi che sono presenti nel Pof del Comune di Ravenna. In particolare la consigliera leghista ha parlato di un «laboratorio grottesco» riferendosi a quello dell’Arcigay, definito dalla consigliera «un movimento politico che ha l’obiettivo del riconoscimento dei diritti gay, trans, lesbiche e intersex, attraverso la decostruzione dei ruoli di genere e dell’identità sessuale nella società e nella famiglia». Nel suo question time, rivolto all’assessore all’Istruzione Ouidad Bakkali (che non era presente in consiglio e farà avere risposta scritta entro quattro giorni).

Secondo Biondi «a forza di chiedere rispetto della cultura di chi arriva da altri paesi e della diversità sessuale di altri, sotto la pressione di psicologi e mediatori culturali, spersonalizzando i bambini nell’età evolutiva, si rischia di cancellare la nostra identità» e «i tragici fatti di Bibbiano dimostrano che queste figure possono indurre comportamenti falsati e manipolati con i noti risultati devastanti, e che la responsabilità dell’inserimento degli alunni stranieri nella scuola dell’obbligo riguarda la direzione didattica e non va caricata sugli alunni il cui unico dovere e’ di frequentare la scuola per istruirsi».

CONAD RACCOLTA PLASTICA MRT2 20 – 29 02 20

Biondi chiede al sindaco di «abolire con urgenza gli incontri con Arcigay e di verificare le competenze di chi gestisce gli inserimenti di alunni stranieri nelle classi, procedendo all’inserimento in classe dopo una seria verifica del livello di scolarizzazione, per non danneggiare la classe e il nuovo alunno». La Lega chiede inoltre «di impiegare le ore dedicate ai cosiddetti “laboratori”per ore di lezione di recupero delle materie scolastiche curricolari, soprattutto per colmare l’analfabetismo informatico, vera piaga dell’Italia anche ai più alti livelli dell’amministrazione dello Stato».

TORNERIA IN LEGNO CP BILLB TOP 30 01 – 29 02 2020
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 – 31 03 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20