Conte dopo la sconfitta: «L’esperimento si può ritentare in altri voti regionali»

Il presidente del consiglio da Marina di Ravenna invita i partiti a riflettere e a non archiviare l’alleanza, anche in vista delle elezioni in Emilia-Romagna: «Si può modificare qualcosa e riprovare»

Giuseppe conte visita a ravenna

Conte alla sede dell’Eni

Il premier Giuseppe Conte è a Marina di Ravenna alla sede dell’Eni. Inevitabile un commento sulla situazione politica dopo la sconfitta della coalizione Pd-Movimento 5 Stelle -Leu in Umbria: «Faccio gli auguri di buon lavoro a Donatella Tesei – ha detto il presidente del Consiglio – e oggi sono ancora più convinto di ieri che il governa debba continuare a lavorare, poi ogni partito farà le sue valutazioni interne». Conte non si pente nemmeno della foto di Narni, in cui era accanto al candidato Vincenzo Bianconi e ai leader nazionali di Movimento 5 Stelle, Pd e Leu. Scatto definito da Matteo Renzi “una genialata”: «La farei altre mille volte – dice il capo dell’esecutivo – ero lì per dare una mano».

Conte ha poi aggiunto che in Umbria «l’esperimento è stato partorito tardi e non ha dato i risultati sperati». Ora «lascio ai leader le rispettive valutazioni. Si prendano tempo: un esperimento si può anche modificare e ci sono varie competizioni regionali che ci aspettano». Tra queste anche quella in Emilia-Romagna, dove si ipotizzava un’alleanza che, al momento, sembra improbabile alla luce dei risultati umbri.

ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20