Coraggiosa: «Troppa precarietà tra gli stagionali, servono più controlli»

La lista di sinistra che appoggia la giunta De Pascale interviene sul tema del momento, tra le difficoltà lamentate dalle imprese per trovare manodopera e la precarietà dei giovani

Pexels Rachel Claire 4846172«La storia si ripete, estate dopo estate. E diventa cronaca di cattive pratiche, evidentemente sempre più diffuse. Parliamo del lavoro stagionale: un tempo “pilastro” dell’economia turistica estiva, oggi sempre più al centro di appelli sconsolati da parte delle associazioni di categoria (“non si trovano lavoratori”), oppure, ed è peggio, oggetto di inchieste giudiziarie per comportamenti scorretti di chi dovrebbe mettere a disposizione i posti di lavoro». La lista Coraggiosa Ravenna, che riunisce varie forze di sinistra e appoggia il sindaco Michele de Pascale, interviene su un tema di stringente attualità: le lamentele di tanti imprenditori che non riescono a trovare manodopera in particolare per la stagione estiva. E poi l’indagine che ipotizza per diverse aziende del territorio un uso di contratti di lavoro illeciti per evitare di pagare contributi per i dipendenti.

«L’anello debole della catena sono sempre i giovani: le ragazze ed i ragazzi che si trovano ad entrare nel mondo del lavoro “per fare la stagione”, ma che oggi vengono a contatto con tipologie di rapporti sempre più incerti: che formano lavoratori precari, a chiamata, malpagati e spesso senza le tutele assicurative, sanitarie e previdenziali». Da qui la strada da seguire secondo Coraggiosa: «Riqualificare l’offerta e investire anche sui servizi, sulle professionalità e quindi sul personale e sulla formazione. Tutti abbiamo grandi aspettative e speranze per l’estate, ma la malattia cronica della precarietà di cui il Paese è affetto da molto tempo rischia ancora una volta di restare inguarita».

Per questo Ravenna Coraggiosa rivolge un nuovo appello all’Osservatorio per il lavoro e la legalità, affinché – coordinandosi con l’Ispettorato del lavoro, autorità sanitarie, forze dell’ordine e sindacati – «si concentri su queste situazioni critiche: individuandole attraverso estesi controlli e adottando i provvedimenti necessari per ricondurre alla legalità e al rispetto dei contratti, dei diritti dei lavoratori e delle regole sulla sicurezza tutte le aziende che vogliono operare sul nostro territorio».

CONSAR BILLB 23 – 30 06 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22
SAFARI RAVENNA BILLB 20 – 26 06 22
RADIS DISINFESTAZIONE BILLB 13 – 26 06 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
TOP RENT BILLBOARD 10 – 26 06 22
RFM 2022 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 16 06 – 21 07 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22