Torna la musica classica a Bagnacavallo: i concerti di Accademia Bizantina

Presentata la seconda stagione. Si parte il 25 novembre con un viaggio nel Settecento italiano

Quartetto Delfi

Il Quartetto Delfico

Tutto pronto per la seconda edizione di “Bagnacavallo Classica – Libera la Musica”, la stagione di musica classica organizzata al teatro Goldoni da Accademia Bizantina, in collaborazione con Accademia Perduta/Romagna Teatri, Comune di Bagnacavallo, Lions Club di Bagnacavallo, e grazie al sostegno della Regione Emilia Romagna.

Cinque in totale gli appuntamenti musicali, per un cartellone che si dipanerà dal 25 novembre fino al 22 marzo. Alla stagione è inoltre legato un concerto fuori abbonamento il 27 aprile alla chiesa di San Girolamo (in omaggio per gli abbonati) con Ottavio Dantone al clavicembalo e Giovanni Antonini al flauto.

CIVICO 11 HOME MRT 05 – 19 12 19

L’apertura, sabato 25 novembre, è affidata a un concerto titolato Fra due mari, in cui Accademia Bizantina, diretta dal primo violino Alessandro Tampieri, proporrà un excursus nel Settecento italiano, da Albinoni a Pergolesi fino a Scarlatti e Vivaldi. Il 22 dicembre di nuovo l’ensemble al completo sarà impegnato nel tradizionale Concerto di Natale, con la partecipazione del soprano Naoka Ohbayashi, mentre il 2018 si aprirà il 26 gennaio con il Quartetto Delfico che propone un programma incentrato su Hanssens, Donizetti e Haydn, di cui verrà eseguita la Sinfonia 104, facente parte delle 12 sinfonie londinesi, probabilmente la più famosa raccolta di suoi lavori. Il 24 febbraio sarà poi la volta dell’Incoerente Duo (ossia i due componenti di Accademia Bizantina Alessandro Tampieri, violino, e Giorgio Dellarole, fisarmonica), curioso incontro tra violino e fisarmonica che interpreterà sonate per archi e basso continuo. Il gran finale di Bagnacavallo Classica II sarà il 22 marzo, quando al Teatro Goldoni Accademia Bizantina e la cantante francese Delphine Galou, diretti dal Maestro Ottavio Dantone, presenteranno dal vivo il nuovo album Agitata (uscito il 28 settembre scorso per Alpha Music), un programma di musica sacra, mottetti, cantate e stralci di oratori. Dal celeberrimo Agitata infido flatu tratto dall’oratorio di Vivaldi Juditha triumphans – qui contrappuntato da un’aria di un’altra versione della storia di Giuditta composta da Jommelli – fino alle Lamentazioni di Stradella e al magnifico mottetto di Porpora In procella sine stella.
Il 28 aprile poi, alla chiesa di San Girolamo, ecco anche un concerto fuori abbonamento, che però sarà inserito gratuitamente nel carnet degli abbonati di Bagnacavallo Classica. Titolato La suave melodia, vedrà impegnati il maestro Ottavio Dantone al clavicembalo e Giovanni Antonini al flauto, in un programma che illustra un percorso musicale che parte dall’Italia nel primo seicento e si snoda attraverso quasi un secolo e mezzo approdando a due autori, come Handel e Bach che devono molto al nostro paese e allo stile italiano, essendone stati estremamente influenzati.

Nuovi abbonamenti (da 50 a 95 euro) sono in vendita da sabato 14 a giovedì 19 ottobre (domenica esclusa) dalle 10 alle 13 alla biglietteria del teatro Goldoni. Si effettuano abbonamenti online (sul circuito vivaticket) invece fino alle 21 del giorno di rappresentazione del primo spettacolo.
Si accettano prenotazioni telefoniche a partire da lunedì 16 ottobre. Gli abbonamenti prenotati telefonicamente dovranno essere ritirati entro le 13 del 19 ottobre.

Informazioni sui programmi musicali e sui concerti: Accademia Bizantina 0545-61208 – dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16.30 oppure www.accademiabizantina.it e info@accademiabziantina.it.

RAVENNA TEATRO SPETTACOLO BUFFA BILLB TOP 04 – 16 12 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 12 19