A Rimini riapre un teatro: il Galli alza il sipario 75 anni dopo i bombardamenti

A inaugurarlo il 28 ottobre la stella della lirica mondiale Cecilia Bartoli

Teatro Galli Cecilia Bartoli GRP1901

Cecilia Bartoli nel nuovo teatro Galli

28 ottobre 2018. In questa data, il teatro “Amintore Galli” di Rimini tornerà ad alzare il suo sipario. A distanza di 75 anni dai bombardamenti che lo hanno pesantemente danneggiato, il luogo della grande musica sarà restituito a Rimini e alla comunità riminese.

Il sipario si riaprirà sulla straordinaria voce di Cecilia Bartoli, mezzosoprano stella della lirica mondiale, 10 milioni di dischi venduti, 5 Grammy Awards. “La sua voce accoglie un nido di usignoli”, “Super Cecilia” e “miglior prodotto di esportazione italiana”, è stato scritto dalla stampa internazionale su questa grande artista, di cui pochi conoscono le radici riminesi, da parte paterna. Sarà lei a riannodare il filo tra Rimini e il suo teatro, esibendosi nella Cenerentola in forma semiscenica, accompagnata dai Musiciens du Prince.

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 11 19

Uno spettacolo che, in accordo con l’artista, uscirà dalle sale del teatro, con la voce della Bartoli che avvolgerà anche piazza Cavour. L’opera in forma semiscenica infatti sarà proiettata in diretta grazie ad un pannello lungo oltre 31 metri che sarà posizionato a poca distanza dal Teatro, dando così l’opportunità a chi raggiunge il centro storico di assaggiare l’atmosfera che si respira in sala.

Il programma inaugurale si snoderà lungo un arco temporale di due mesi, andando a lambire la fine dell’anno.

Ad arricchirlo sarà anche la straordinaria presenza di Roberto Bolle, incontrastata star della danza, capace di entusiasmare le platee di tutto il mondo e conquistare anche il pubblico televisivo: sabato 3 novembre il Galli ospiterà una tappa del suo “Roberto Bolle and Friends”, il viaggio nell’universo del balletto che coinvolge artisti prestigiosi provenienti da tutto il mondo.

La grande opera lirica farà poi il suo nuovo ingresso al teatro Galli grazie all’allestimento in forma scenica del Simon Boccanegra di Giuseppe Verdi, con la direzione di Valerij Gergiev, il 10 e 11 dicembre.

La prevendita dei biglietti, per questi tre appuntamenti inaugurali, è partita sabato 6 ottobre al botteghino del teatro Novelli, dalle 10 alle 14.

Ma nel rinato teatro si terranno anche gli spettacoli della stagione di prosa: il cartellone sarà inaugurato da un altro appuntamento all’insegna della musica. Protagonisti Toni e Peppe Servillo, martedì 30 ottobre con “La parola canta”, spettacolo-concerto che celebra Napoli. I due celebri fratelli, con il supporto dei Solis String Quartet, cantano poesie e recitano canzoni, facendo rivivere e rendendo omaggio ad alcune delle vette più alte della cultura scenica partenopea.

Info e programma sul nuovo sito www.teatrogalli.it.

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19