Terremoto, «siti Unesco integri. E nessun danno grave nelle scuole»

Il primo bilancio del comandante della polizia municipale di Ravenna. «Gli unici danni segnalati sono crepe molto modeste in edifici privati»

Terremoto Ravenna 2018«Da una prima osservazione i siti Unesco della città appaiono integri e senza danni. In giornata verrà fatto un lavoro di screening più approfondito con i vigili del fuoco e la soprintendenza». Lo spiega all’Ansa il comandante della polizia municipale di Ravenna Paolo Giacomini, che sta monitorando la situazione nella città romagnola dopo la scossa di terremoto della notte.

«Abbiamo fatto un primo controllo agli edifici scolastici e riscontriamo l’assenza danni gravi alle strutture pubbliche.  Aspettiamo un ritorno da quelli privati». Gli unici danni segnalati riguardano alcuni edifici privati “crepe molto modeste che non mettono in pericolo abitabilità», dice Giacomini sempre all’Ansa.

Intanto anche il sindaco Michele de Pascale in un nuovo video su Facebook conferma che al momento non sono segnalati danni importanti e chiede ai cittadini di segnalare qualsiasi dubbio o anomalia e per le emergenze di contattare i vigili del fuoco al 115.

Dal Comune fanno sapere che questa mattina (15 gennaio) sono in corso gli annunciati controlli in tutti i plessi scolastici del territorio comunale, nonché presso le strade, i ponti e tutti gli altri punti nei quali è opportuno mettere in campo le verifiche.

WIND BILLB MID1 01 – 24 08 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 08 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20