Nuova edizione del dossier sulle mafie in regione con i primi esiti di Aemilia

Il 24 maggio al circolo Arci Dock61 il Gruppo dello Zuccherificio propone la presentazione del lavoro curato dall’associazione La Banda sulle infiltrazione in Emilia-Romagna, tra sviluppi processuali, beni confiscati e piccole storie ignobili

Processo AemiliaUna rassegna ragionata sui protagonisti di Aemilia, tra assolti (pochi) e condannati (moltissimi), categoria per categoria, senza dimenticare nessuno. Il Gruppo Dello Zuccherificio, associazione da tempo attiva nella sensibilizzazione alla legalità, presenta “Lo zampino. Aemilia: the end?”, il nuovo dossier sulle mafie in Emilia Romagna curato dall’associazione La Banda. Appuntamento per venerdì 24 maggio alle 20.45 al circolo Arci Dock61 in via Magazzini Posteriori a Ravenna: Gaetano Alessi e Sara Donatelli – due degli autori – racconteranno la nuova edizione: 96 pagine per fare il punto sulle mafie in Emilia-Romagna, la prima parte su Aemilia, alla luce degli sviluppi processuali e delle sentenze della Corte d’Appello di Bologna e della Cassazione.

E poi le piccole storie ignobili che ogni giorno attraversano la nostra regione: i dati aggiornati su usura, estorsioni e beni confiscati, le dinamiche criminali che ammalano cooperative e opere pubbliche, le operazioni di polizia che colpiscono i settori “caldi” come il riciclaggio di denaro sporco, il traffico internazionale di stupefacenti, l’autotrasporto e il gioco d’azzardo. Questo come i precedenti dossier è realizzato e distribuito gratuitamente in formato cartaceo ed è scaricabile dal sito www.mafiesottocasa.com.

CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
RADIS ACARI BILLB 16 – 30 09 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22