In scena “Alice, svegliati!”: le donne hanno la forza di salvarsi da sole

Lo spettacolo, rappresentato il 23 novembre al Rasi di Ravenna, fa parte della rassegna “Una società per relazioni” che contrasta la violenza di genere

SpettacolodonneIl mondo non è un paese delle meraviglie. Ma quante donne sono dovute morire prima che ce ne rendessimo conto? È un tentativo di disillusione quello che andrà in scena sabato 23 novembre alle 21 al Teatro Rasi. Alice, svegliati!, a cura di Bolero Danzarte a.s.d., rivolge un urgente e disperato imperativo a tutte quelle donne vittime di violenza intrappolate in una visione distorta della realtà. Lo spettacolo è il terzo di una trilogia iniziata nel 2017 è inserita nel cartellone della rassegna ravennate “Una società per relazioni”. In Io no. Il potere della scelta si analizzavano i sentimenti e le emozioni della donne, infondendo nel finale un segnale di speranza. L’anno scorso, con Oltre, la compagnia aveva affrontato il tema dei condizionamenti sociali, ambientali e psicologici che impediscono alla vittima di liberarsi dagli schemi mentali per trovare la propria identità. «Quest’anno, Alice, svegliati! punta invece alla definizione “dell’oltre”, che non è altro che la capacità di guardare la realtà per quella che è: non verrà nessun principe a svegliarci – racconta la regista Patrizia De Palma – le donne, tutte le donne, hanno in sé la forza per svegliarsi e salvarsi da sole».

Oggetto della rappresentazione saranno tre storie realmente accadute mostrate da un duplice punto di vista, quello parziale di Alice e quello più crudo dell’oggettività. Inoltre, si rifiuta l’automatismo per cui, quando una donna muore, i riflettori sono orientati verso il carnefice: «È un processo sbagliato, che finisce per sminuire la gravità di quanto accaduto – aggiunge De Palma – Alice, svegliati! riporta la vittima al centro della scena, consegnandole quella capacità di espressione che troppo spesso le è stata negata».

FAMILA MRT3 02 – 08 04 20

Lo spettacolo vedrà la partecipazione della cantante Sonia Davis, del maestro Mario Accardo e dei ragazzi di Bolero Danzarte, che con le loro idee e opinioni hanno offerto un contributo sostanziale alla realizzazione dell’intera trilogia.

RADIS DISINFESTAZIONE BILLB 20 03 – 30 04 20
SCOR ASTASY BILLB MID2 02 03 – 30 04 20
IDEA CASA BILLB MID2 01 – 14 04 20
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 03 – 30 04 20
STUDIO EFFE BILLB 19 03 – 19 04 20
COFARI HOME LEAD BOTTOM 30 03 – 12 04 20