È morto Mario Salvagiani, tra gli ideatori ed ex soprintendente di Ravenna Festival

Si è spento a 89 anni. Dal 1972 al 1995 ha diretto i teatri comunali. Il ricordo di sindaco e Amministrazione

SalvagianiÈ morto a 89 anni Mario Salvagiani, figura fondamentale per la promozione e lo sviluppo della cultura a Ravenna. I funerali si terranno venerdì 13 alle 15 al duomo. Dalla tarda mattinata del giorno precedente la salma sarà esposta alla camera mortuaria dell’ospedale.

L’Amministrazione comunale, in una nota, esprime il proprio «profondo cordoglio» e ricorda come si debba «all’impegno, all’entusiasmo e alla lungimiranza di Mario Salvagiani – alla direzione dei teatri comunali ravennati dal 1972 al 1995 – se il teatro Alighieri è riuscito a raggiungere lo status di teatro di tradizione».

COOP SAN VITALE MRT TEODORIGO 26 10 – 08 11 20

«E quando ha lasciato la direzione dei teatri cittadini – continua la nota del Comune di Ravenna –, Mario Salvagiani lo ha fatto per curare la straordinaria impresa del Ravenna Festival, che ha contribuito a ideare e di cui è stato soprintendente, dedicandosi ad essa, per il grande amore che nutriva per la città, con competenza, impegno e passione, partendo naturalmente dal coinvolgimento del maestro Riccardo Muti. L’Amministrazione comunale ricorda quindi con affetto e gratitudine un uomo e un professionista che ha saputo imprimere al teatro e alla cultura ravennate un impulso che ancora oggi pone Ravenna a livelli di eccellenza nazionale e internazionale».

Mario Salvagiani sarà ricordato dal Comune di Ravenna «anche attraverso l’impegno a coltivare sempre e nel migliore dei modi possibili i preziosi frutti che ha saputo seminare», termina la nota.

Il sindaco Michele de Pascale ha ricordato Salvagiani in un post sulla propria pagina Facebook, sotto forma di lettera. «Carissimo Mario – scrive De Pascale –, ti ricorderò sempre con tantissimo affetto e gratitudine, per avermi accolto con grande calore e disponibilità nella “famiglia” di Ravenna Manifestazioni. Ravenna ti deve una profonda riconoscenza perché hai saputo imprimere ai nostri teatri e alla nostra realtà culturale un impulso che ancora oggi fa della nostra città un’eccellenza in ambito nazionale e internazionale. Sei stato un riferimento prezioso e costante sia dal punto di vista umano che professionale, proiettando sempre lo sguardo verso il futuro e verso nuovi alti obiettivi. Mi impegnerò a fondo a fare tesoro dell’eredità straordinaria che ci lasci, coltivandola con dedizione affinché tu possa continuare ad essere orgoglioso della tua Ravenna».

REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB MID1 26 10 – 11 11 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20