La questura di Ravenna: «Attenzione ai volantini falsi»

L’invito sul foglio è quello di rientrare nel proprio domicilio di residenza

Falso VolantinoAnche la questura di Ravenna mette in guardia i cittadini su un falso volantino che è stato ritrovato in diverse città affisso negli androni dei palazzi e sui muri dei quartieri. Un volantino che invita eventuali non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni che li ospitano, per rientrare nel proprio domicilio di residenza, perché sarebbe in corso un’attività di controllo delle autorità; «riporta anche l’obbligo di presentare, a richiesta, la documentazione di affitto della casa e i propri documenti con foto», si legge nella nota della questura.

«Vi invitiamo a fare attenzione perché tale avviso è falso. Potrebbe essere – spiega la polizia – l’astuta mossa di qualche malintenzionato per entrare nelle abitazioni in questo periodo di emergenza per covid-19».

«Chiunque si imbatta in simili volantini è pregato di segnalarne la presenza alle Forze di polizia e di non seguire le indicazioni in essi contenute».

CONSAR BILLB 16 – 22 05 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22