La Foris Index Cm Cati esulta in terra lombarda e archivia la pratica salvezza

Serie B maschile / Grazie alla vittoria in terra lombarda i gialloblù conselicesi conquistano la salvezza con due giornate d’anticipo. Gli avversari della E’ Più Viadana lottano per due set, poi dalla terza frazione la squadra di Valli comanda il punteggio senza affanni

Viadana-Conselice 1-3
(23-25, 25-22, 19-25, 18-25)
E’ PIU’ VIADANA: R. Chiesa 14, Perella 8, Bovio 5, Pessina 8, Colella 11, Allesch 15, Indiani, Galli, Carnevali (L). Ne: Vezzoni, A. Chiesa, Vecchi. All.: Amoros.
FORIS INDEX CM CATI: Sasdelli 3, Rota 10, Bergantino 4, Belloni 13, Farinelli 23, Porcellini 18, Pirazzoli, Ciuffoli, Vecchi, Rizzi 1, Garavini, Benvenuti (L). All.: Valli.
ARBITRI: Lucini e Urban.
NOTE – Viadana: bs 10, bv 7, errori 13, muri 6; Conselice: bs 11, bv 10, errori 14, muri 4.

Porcellini

Lo schiacciatore della Foris Index Luca Porcellini

Gioco partita e incontro per la Foris Index Cm Cati Conselice, che chiude con un anticipo di due turni il discorso salvezza al termine di una stagione vissuta tutta all’insegna della zona tranquillità. Bella prova della squadra di Valli che, su un campo complicato come quello di Sorbolo, contro un Viadana lanciatissimo alla rincorsa di una difficile rimonta salvezza ma in gran forma prima della sosta pasquale, è riuscita a fare bottino pieno.

Un successo voluto fortemente dalla squadra gialloblù che è riuscita a venire a capo di un primo set diventato complicatissimo (dopo un buon avvio), dopo un break di 4-1 della formazione di casa che si è portata sul 21-17. La Foris Index non è crollata fisicamente ed è riuscita a riavvicinarsi ai rivali fino ad impattare a quota 23 e a ribaltare la situazione grazie al servizio (25-23).

Nel secondo set stessa situazione con i padroni di casa sempre avanti di qualche punto fin dalle prime battute ma questa volta la volata finale premia Viadana che, guidata da Allesch, pareggia il conto con il punteggio di 25-22. Nel terzo set la Foris Index Cm Cati si ritrova e prende subito un buon vantaggio (16-10) che mantiene fino al 25-19 conclusivo. Sulle ali dell’entusiasmo i romagnoli dominano anche il quarto parziale, aumentando progressivamente il vantaggio fino al 25-18 che significa salvezza matematica.

CONSAR BILLB 16 – 22 05 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22