Non pervenuta un’OraSì troppo brutta per essere vera: brutto tonfo con l’Orzinuovi

Basket A2 / La squadra giallorossa paga a caro prezzo la giornata di scarsa vena di Rice e viene sconfitta in modo netto dalla pericolante Agribertocchi

Orzinuovi-Ravenna 79-64
(15-18, 33-27, 65-47)
AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Ghersetti 15, Raffa 27, Strautins 10, Sollazzo 15, Iannilli 2, Ruggiero 3, Toure, Zambon 4, Antelli 3, Aziz. All.: Finelli.
ORASI’ RAVENNA: Giachetti 6, Vitale, Rice 12, Masciadri 9, Grant 11, Montano 18, Chiumenti 5, Sgorbati, Raschi 3. Ne: Esposito. All.: Martino.
NOTE – Orzinuovi: tiri da due 17/25, da tre 11/29, rimbalzi 40. Ravenna: tiri da due 14/37, da tre 7/20, rimbalzi 28.

RAVENNA 26/08/17. AMICHEVOLE DI BASKET. ORA SI’ RAVENNA RAGGI SOLARIS FAENZA.

Prestazione opaca per Rayvonte Rice

Brutta prova dell’Orasì, che perde in modo netto a Brescia contro una Agribertocchi Orzinuovi che è brava a restare inizialmente a contatto con gli ospiti e poi, una volta operato il sorpasso in un secondo quarto che lascia Ravenna quasi a secco (18-9), allunga in progressione approfittando della scarsa vena romagnola al tiro ed a rimbalzo. Benissimo Raffa e l’ex Sollazzo da parte lombarda, tra i ravennati da salvare Montano e Grant, che da solo ha preso la metà (14) dei rimbalzi di tutta la squadra.

COOP SAN VITALE MRT MATER NATURAE 12 – 25 10 20

Partenza discreta nel primo quarto dell’OraSì, che con Masciadri in evidenza prende un leggero margine su Orzinuovi (7-11), brava però a tornare a contatto sul finire della prima frazione. Il secondo periodo è molto negativo per Ravenna che non trova la via del canestro, coach Martino cambia alcune pedine ma il risveglio non arriva e con i soli 9 punti realizzati l’OraSì va al riposo lungo sotto di sei lunghezze. Si riparte con la terza frazione e con due triple di Montano Ravenna arriva a ridosso dei padroni di casa costringendo Orzinuovi al time-out. I bresciani, però, ripartono di slancio e aumentano progressivamente il vantaggio, tanto che nell’ultimo quarto l’Agribertocchi può controllate con tranquillità la situazione.

Le dichiarazioni del dopo-gara
Antimo Martino: «Eravamo venuti a Brescia con altre intenzioni, mi spiace per il risultato e per i tifosi che sono venuti a sostenerci. Merito certamente a Orzinuovi che ha preso fiducia nel corso del match, noi evidentemente non abbiamo invece interpretato al meglio la gara. C’è stata una prestazione globalmente negativa, abbiamo tirato e segnato sotto le nostre percentuali abituali. Rice ha sbagliato la prima partita del campionato ma non posso certo prendermela con lui, in generale del resto sono stati in tanti a non fare una buona prova. Orzinuovi era in fiducia e noi siamo stati sempre in ritardo a rimbalzo e sui palloni vaganti. E’ un dato di fatto che in questo campionato non ci sono partite scontate quando non si gioca al meglio».

Risultati (17ª giornata): Bergamo-De’ Longhi Treviso 70-84, Assigeco Piacenza-Tezenis Verona 75-70, Agribertocchi Orzinuovi-OraSì Ravenna 79-64, Roseto Sharks-XL Extralight Montegranaro 85-91, Unieuro Forlì-Alma Pallacanestro Trieste 78-76, Bondi Ferrara-Andrea Costa Imola Basket 76-65, Termoforgia Jesi-Consultinvest Bologna 84-61, GSA Udine-Dinamica Generale Mantova 70-60.

Classifica: Trieste 28 punti; Montegranaro e Bologna 24; Udine e Ravenna 22; Verona e Mantova 20; Treviso 18; Ferrara, Jesi e Imola 16; Piacenza e Forlì 14; Orzinuovi 8; Bergamo 6; Roseto 4.

STUDIO MARTINI ADV FLESSIBILITA LEAD TOP 19 – 25 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB BOTTOM 19 10 – 11 11 20