La Conad inizia il girone di ritorno al PalaCosta con la prima della classe Perugia

Volley A2 femminile / Domani, domenica 2 dicembre, le ravennati sfidano in casa (ore 17) la quotata Bartoccini. Caliendo: «Auspico che tutta la squadra possa fare una signora partita»

ALF 5047

Una esultanza delle giocatrici della Conad nel match contro Marsala

A una settimana dalla bella vittoria contro Marsala, ottenuta con un perentorio 3-0 di fronte agli oltre settecento tifosi presenti, la Conad domani, domenica 2 dicembre, torna a giocare tra le mura amiche del PalaCosta e lo fa contro la prima della classe Bartoccini Perugia ((inizio ore 17, arbitri Marotta di Firenze e Licchelli di Reggio Emilia). La sfida tra Ravenna e Perugia riporta alla memoria i tanti successi che le due città riuscirono a conseguire: le bizantine negli anni Ottanta e inizio Novanta, le umbre all’inizio degli anni Duemila. Anche se le società sono cambiate da allora, questa confronto ha il sapore di storia gloriosa della pallavolo femminile italiana.

All’andata si giocò in Umbria e terminò 3-1 a favore delle perugine tra cui brillarono Pascucci e Smirnova. A un mese e mezzo da quella trasferta, con il recente rientro in campo dell’opposto Yaremis Mendaro, la squadra ravennate ha ottenuto un’iniezione di fiducia e il primo risultato è arrivato proprio domenica scorsa: l’Olimpia Teodora, infatti, ha concluso l’andata con un sesto posto che vale l’accesso alla prima fase di Coppa Italia di Serie A2. Mercoledì 12 dicembre, le ragazze di coach Caliendo si contenderanno a Orvieto il passaggio alla fase successiva della competizione contro la Zambelli, giunta terza nel girone A della Serie A2.

Le avversarie Quest’anno, per la seconda stagione consecutiva, la squadra umbra è allenata da Fabio Bovari, mentre il roster è stato rinnovato per nove dodicesimi. L’organico comprende nomi di alto livello tra cui Ilaria Demichelis al palleggio (ex regista di Trento, Soverato e Mondovì), Irina Smirnova, opposto russo acquistato da Firenze, le centrali Chiara Lapi (proveniente da Pesaro A1) e Luisa Casillo (da San Giovanni in Marignano) e, nel ruolo di libero, Eleonora Bruno (da Cuneo). La Bartoccini ha concluso l’andata al primo posto del Girone B, con sei vittorie e due sconfitte (entrambe in trasferta, a Cutrofiano e San Giovanni in Marignano).

Le dichiarazioni pre-gara – Nello Caliendo (allenatore Conad Ravenna): «Ora che l’andata è terminata e abbiamo incontrato tutte le squadre del girone mi sento di dire che c’è grande equilibrio tra le varie compagini. Per quanto ci riguarda, più che stare a guardare gli altri, dobbiamo piuttosto concentrarci sul momento, che è determinante perché stiamo per entrare nella fase più calda del campionato. Perciò, indipendentemente dall’avversario, siamo noi che dobbiamo fare bene per recuperare quel punto di svantaggio che ci permetterà di entrare nelle prime cinque e quindi passare alla fase successiva. Il rientro di Mendaro è importante per noi. Già domenica scorsa è riuscita a mettersi a disposizione e a dimostrare il suo potenziale. Mi auguro che migliori ulteriormente perché ne abbiamo bisogno. Auspico inoltre che tutta la squadra possa fare una signora partita contro Perugia. Rispetto a quando le abbiamo incontrate all’andata, le umbre sono cresciute e giocano una buona pallavolo. A parte le individualità, stanno dimostrando di essere capaci di mettere in campo un buon gioco collettivo, ritmo e compattezza. Saranno queste le caratteristiche che dovremo tenere maggiormente sotto controllo».

Biglietteria Ingresso: biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro, ragazzi dai 12 ai 18 anni 5 euro. I bambini sotto i 12 anni entrano gratuitamente.

Classifica: Bartoccini Gioiellerie Perugia 18 punti, Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 17, Omag S. Giov. In Marignano 17, Delta Informatica Trentino 15, Barricalla Cus Torino 12, Conad Olimpia Teodora Ravenna 11, Cuore Di Mamma Cutrofiano 8, Sigel Marsala 5, Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 5.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
IDROZETA BILLB TOP 11 06 – 30 09 21
CONAD LIBRI SCUOLA BILLB 01 – 30 09 21