Rekico, il ritorno inizia subito con un big match: al “Cattani” arriva Orzinuovi

Jacopo Silimbani

Il pivot della Rekico Jacopo Silimbani

Sarà un caldissimo big match a inaugurare il girone di ritorno della Rekico. Domani, domenica 13 gennaio, arriverà  alle ore 18 al PalaCattani l’Agribertocchi, tra le pretendenti alla promozione in A2. Una partita da non perdere, che richiamerà come sempre il pubblico delle grandi occasioni. Dici Orzinuovi e pensi subito alla grande rimonta dello scorso 7 ottobre, quando la Rekico recuperò 21 punti nell’ultimo quarto, vincendo poi 75-73 al supplementare. Le due squadre si ritrovano dopo quattro mesi ed entrambe occupano le posizioni nobili della classifica: Faenza la vetta e i lombardi il terzo posto insieme a Milano, Padova e San Vendemiano. L’Agribertocchi avrebbe potuto avere un piazzamento migliore se avesse avuto un rendimento più costante: nel girone d’andata infatti ha alternato grandi vittorie come quella in casa di Cesena a impreviste sconfitte come il ko a Lugo, ai tempi ultima della classe. Attenzione però al rendimento dei lombardi, che si esaltano in trasferta dove hanno conquistato cinque delle nove vittorie complessive.

Il tecnico Stefano Salieri ha comunque trovato i migliori equilibri del gioco, potendo contare da un paio di settimane anche sul nuovo arrivato Mattia Mastroianni, che ha esordito domenica scorsa contro Cremona. Rispetto all’andata non ci saranno l’under Lazar Kekovic e capitan Michele Peroni, trasferitosi nei giorni scorsi al Green Basket Palermo in Serie B. «Abbiamo disputato un ottimo girone d’andata ben superiore alle aspettative estive – spiega il pivot Jacopo Silimbani – ed è una grande soddisfazione per la dirigenza, per i tifosi e per noi giocatori. Dodici vittorie in quindici partite e la qualificazione alla Coppa Italia sono un grande traguardo raggiunto, ma ora dobbiamo dare continuità a questi risultati nel ritorno. La seconda parte di stagione inizierà con la difficile partita contro Orzinuovi, squadra molto attrezzata che ha cambiato alcuni giocatori rispetto all’andata, ma non la sua mentalità. Il gruppo ha grandissima intensità difensiva come vuole l’allenatore e grande aggressività, svolgendo inoltre molto bene gli schemi in attacco. Serviranno grande attenzione e determinazione e dovremo ritornare ad avere quella identità difensiva e offensiva che ci ha permesso di vincere molte partite. Ripensando al match dello scorso ottobre, credo sia stato surreale: abbiamo avuto di sicuro fortuna, ma siamo stati bravi a sfruttare ogni episodio ed è quello che dovremo fare anche nei prossimi mesi».

CONAD MAGGIO E GIUGNO MRT2 01 05 – 30 06 19

Gli avversari L’Agribertocchi può contare su un gruppo di giocatori esperti che si dividono equamente i punti, riuscendo tutti ad essere decisivi. Il miglior realizzatore è l’ala Giacomo Siberna, con 11 punti, seguito dal play Andrea Tassinari (10.5) e dalle guardie Mirco Turel (10.2) e Tommaso Bianchi (10.1). Di grande impatto sono anche l’under Marco Timperi e il centro Lorenzo Galmarini, giocatore da 8.4 punti e 6.4 rimbalzi di media, compagno di Petrucci nello scorso campionato a Montecatini. Senza dimenticare poi il lottatore Lorenzo Varaschin e il pivot Vincenzo Pipitone, con un passato in serie A2. A portare ulteriori muscoli e punti è poi arrivato Mastroianni, positivo al suo esordio nella larga vittoria casalinga contro Cremona.

CINEMAINCENTRO – CINEMADIVINO HOME BILLB MID1 19 06 – 21 07 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19