Retrocessione matematica per la My Mech, ko in casa con il Campagnola Emilia

Volley B2 femminile / Sconfitta casalinga in quattro set per le cervesi, che lottano ma si inchinano alle reggiane

Cervia-Campagnola Emilia 1-3
(17-25, 26-24, 20-25, 17-25)
MY MECH CERVIA: Bosio 11, Di Fazio 15, Ricci 8, Ceroni 13, Pais Marden 3, Fortunati 1, Haly 4, Gasperini, Petta 1, Fabbri (L), Toppetti (L) 1. Ne: Colombo. All.: Braghiroli.
T&V CIVIEMME CAMPAGNOLA EMILIA: Frignani 10, Pishchak 18, Menozzi 5, Bonetti 16, Bini 16, Gozzi, Viani 2, Garuti, Lanza 5, Ferretti (L). Ne: Ferrari (L), Ballasini, Bignardi. All.: Costi.
ARBITRI: Montini e Girolametti.
NOTE – Cervia: bs 6, bv 4, muri 8; Campagnola: bs 10, bv 11, muri 11.

IMG 20190331 WA0000

Un time out del coach della My Mech Cervia, Massimo Braghiroli

Sul proprio campo la My Mech Cervia esce sconfitta in quattro set lottando fino alla fine contro le reggiane del Campagnola e resta a digiuno di punti. A causa di questa battuta d’arresto con una rivale dei bassifondi della classifica anche la matematica decreta la retrocessione delle gialloblù, che a quattro giornate al termine della regular season non possono recuperare le tredici lunghezze che le distanziano dalla quintultima posizione occupata dalla Pianamiele Bologna.

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19

Il tecnico Braghiroli parte dando fiducia al solito sestetto: Fortunati in regia, Bosio e Ceroni bande, Haly e Ricci centrali, opposto Di Fazio, Toppetti e Fabbri liberi. Campagnola imprime subito la sua aggressività e passa in vantaggio (3-8). Lieve rimonta di Cervia che induce anche il coach avversario a fermare il gioco (9-13), ma, non mutando la situazione, Braghiroli arresta il gioco (14-19), effettua per qualche rotazione un doppio cambio inserendo Pais e Gasperini su Di Fazio e Fortunati, ma le avversarie non cedono e si portano a casa il set per 17-25.

Equilibrata la prima parte del secondo parziale e stavolta è la My Mech che avanza, costringendo il coach reggiano a utilizzare entrambi i timeout a sua disposizione (13-10 e 16-11). Le ospiti accorciano le distanze fino al pareggio (16-16), poi si prosegue punto a punto, ma, dopo il sorpasso (21-22), Braghiroli effettua un cambio al centro (Petta su Haly) e ottiene di nuovo l’equilibrio in campo, arrivando al pareggio a 24 e alla meritata vittoria per 26-24.

Non prosegue la scia positiva nel terzo set per Cervia, che dimostra incertezza e le avversarie  approfittano della situazione passano al comando, costringendo Braghiroli a fermare il gioco per primo (4-9 e 10-16). Bel recupero di Cervia con un break di quattro punti (13-16 e 18-20), ma sul finale le gialloblù non sono costanti e il Campagnola si aggiudica il parziale per 20-25.

Nella quarta e ultima frazione di gioco è ancora la squadra reggiana a prendere il comando, ma le ragazze cervesi sono brave a recuperare (7-8) e a mantenere il risultato in equilibrio. Un break di quattro punti delle ospiti costringono Braghiroli al timeout (13-17), il gap si riduce a due punti, ma Campagnola non ci sta, tira fuori le unghie, si porta a 16-21 per poi concludere a 17-25. Domenica 7 aprile, alle 18, la My Mech Cervia affronterà Rovigo in trasferta.

RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19