Non basta un buon approccio alla partita, a Rovigo la My Mech dura solo un set

Volley B2 femminile / Netta sconfitta esterna per le cervesi, che vengono travolte dalle venete dopo una prima frazione abbastanza equilibrata

Rovigo-Cervia 3-0
(25-20, 25-13, 25-14)
FRUVIT ROVIGO: Ghiotti 5, Toffanin 8, Ferroni 19, Bolognesi 14, D’Iseppi 10, Beriotto 4, Franzoso (L), Tridello (L). Ne: Coltro, Schibuola, Baù, Fyda. All.: Perilli.
MY MECH CERVIA: Bosio 6, Di Fazio 8, Ricci 5, Ceroni 7, Pais Marden 4, Petta 2, Fortunati 3, Colombo 3, Gasperini, Toppetti (L). Ne: Fabbri
(L). All.: Braghiroli.
ARBITRI: Pitzalis e Renzulli di Udine.

My Mech Vetri

La schiacciatrice della My Mech Giulia Colombo in attacco

La My Mech esce sconfitta in tre set dal match di Rovigo contro l’ottava forza del girone E di serie B2. Le cervesi, penultime della classe e ormai retrocesse da due settimane, hanno comunque approcciato la partita in maniera volitiva, cercando di onorare il campo e di mettere in difficoltà le rivali.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

Nello starting six il coach Braghiroli propone Fortunati in regia, Di Fazio opposta, Bosio e Ceroni schiacciatrici di banda, Petta e Ricci centrali, Toppetti libero. Le gialloblù partono bene (5-5), poi gestiscono il passivo di qualche punto, ritrovando la parità a quota 13. Rovigo piazza il break decisivo sul 17-14, conserva il margine (21-16) e, mantenendo il ‘cambio palla’, si avvia al 25-20. Nel secondo parziale la My Mech è subito costretta a inseguire (7-4). Il tecnico Braghiroli effettua qualche cambio ed entrano così in campo Gasperini, Pais e Colombo, ma l’inerzia non cambia (11-4). Fortunati e Di Fazio tornano sul parquet, ma la svolta non arriva. Rovigo, con un gioco più composto, si aggiudica il set 25-13.

Nella terza frazione Cervia parte con Pais nel ruolo di opposto e Di Fazio in banda, ma il cammino delle padrone di casa resta inarrestabile. Rovigo guadagna subito un margine rassicurante (7-2) e lo porta fino in fondo (25-14). Sabato 13 aprile, alle 21, al centro sportivo ‘Le Roveri’ di Pisignano, la My Mech sarà impegnata nel match casalingo, valido per la terzultima gara della stagione, contro il fanalino di coda Sant’Ilario d’Enza.

Classifica: Imola 61 punti; Forlì, Cremona 49; Riviera di Rimini 45; Arbor Reggio Emilia, Rubiera 38; Lugo 37; Rovigo 36; Gramsci Reggio Emilia 31; Bologna 30; Stella Rimini 28; Campagnola Emilia 24; My Mech Cervia 17; Sant’Ilario d’Enza 0.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20