Contributo regionale da 300mila euro per i libri scolastici di 2mila studenti

Domande fino al 31 ottobre. Almeno il 5 percento saranno
controllate. Rontini (Pd): «Investire nella scuola per crescere» 

Per 2.393 famiglie non abbienti con figli alle medie o superiori in provincia di Ravenna i libri di testo del prossimo anno scolastico costeranno meno o saranno gratuiti grazie a un contributo di 300mila euro stanziato dalla Regione. Il termine per la presentazione della domanda, alla segreteria della propria scuola, è fissato al 30 ottobre 2015. 

La Emilia Romagna ha approvato, nei giorni scorsi, il piano di riparto tra i Comuni delle risorse: a disposizione ci sono 3,2 milioni di euro per il prossimo anno scolastico.  A beneficiare del contributo, in provincia di Ravenna, saranno 1.146 ragazzi delle medie, 648 studenti del biennio delle superiori e 599 del triennio. I numeri sono indicativi e si riferiscono ai beneficiari dello scorso anno scolastico, per questo potranno variare sulla base delle domande effettivamente accolte dal Comune di residenza, che terrà conto delle condizioni economiche del nucleo familiare.

L’importo del beneficio non potrà superare il costo della dotazione dei testi della classe frequentata, entro i limiti stabiliti dal ministero. La delibera regionale di riparto dei fondi prevede che i Comuni debbano effettuare controlli a campione su almeno il 5 per cento delle dichiarazioni economiche presentate dalle famiglie, per scoraggiare evasori e furbetti. 

Nel dettaglio, in provincia di Ravenna 107.223 euro andranno a sostegno dei libri di testo delle scuole medie (in particolare: 11.705 euro nel Comune di Faenza, 36.101 in quello di Ravenna, 7.916 a Lugo); 120.288 euro a favore dei libri per i primi due anni delle scuole superiori (18.061 euro a Faenza, 38.043 a Ravenna, 10.565 a Lugo); 72.260 euro per il triennio delle superiori (12.829 a Faenza, 28.687 a Ravenna e 6.708 a Lugo).

«Questi buoni libro – afferma la consigliera regionale Manuela Rontini – rendono effettivo il diritto allo studio e all’istruzione per tutti gli alunni e aiutano le famiglie, già alle prese con la crisi economica, nel loro fondamentale compito di educazione e formazione. Solo investendo sulla scuola potremo tornare a crescere, attrezzando i nostri giovani per rispondere alle nuove sfide che abbiamo di fronte».

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21