Circo assaltato dai concorrenti perché senza animali. «Invitiamolo a Ravenna»

Interrogazione al sindaco del consigliere Grandi di Lista per Ravenna

Lo scorso novembre i componenti del circo Peppino Medini sono stati violentementi aggrediti a Torino, probabilmente da altri circensi. «La nostra colpa? – avevano commentato su Facebook – Lavorare senza animali e aver ottenuto un contributo dal Ministero dei Beni Culturali e il riconoscimento del nostro circo come compagnia di circo contemporaneo».

Da qui arriva l’invito di Nicola Grandi, consigliere comunale di Lista per Ravenna, a invitare a Ravenna il circo Medini come forma di solidarietà. Anche sulla spinta dell’ordine del giorno approvato da Palazzo Merlato l’anno scorso che invitava a prediligere l’allestimento in città dei circhi senza animali.

Nell’interrogazione presentata a sindaco e assessore ai Diritti degli animali, Grandi chiede di «compiere un gesto concreto che, nello spirito dell’invito rivolto dal consiglio comunale al sindaco un anno e mezzo fa, dimostri senza alcuna retorica di voler privilegiare realmente gli spettacoli circensi che non prevedono l’utilizzo di animali, invitando ufficialmente il circo Peppino Medini a portare il suo spettacolo nella nostra città, dandone ampia comunicazione pubblica e valutando al contempo se via siano le condizioni per prevedere anche agevolazioni che possano favorire l’accoglimento di tale invito».

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20