Tra degustazioni e gite in mare: a Marina tre giorni di festa della cozza

Stand in piazza e iniziative. Madrina Erica Liverani di Masterchef

Assaggiare le gustose cozze di Marina di Ravenna, accompagnate da un bicchiere di Albana nell’isola delle degustazioni. E confrontarle con quelle provenienti da La Spezia, Portonovo – Ancona, Cervia e Scardovari di Porto Tolle, valorizzate con diverse ricette nei chioschi. Tutto questo è possibile durante la terza edizione de “La cozza di Marina di Ravenna in festa”, in programma dal 17 al 19 giugno, in piazza Dora Markus – Marinara, che avrà per madrina Erica Liverani, vincitrice di Mastechef 2016.

L’iniziativa organizzata da Ama (Associazione Mediterranea Acquacoltori), con Tuttifrutti e Slow Food Ravenna e la partecipazione del Comune di Ravenna, nasce per valorizzare la cozza che cresce spontaneamente in alto mare, alla base delle piattaforme marine dell’Eni, dove un gioco di correnti fornisce loro il cibo necessario per diventare grosse e gustose. Per raccoglierle a mano nel giusto periodo, da maggio a settembre, i pescatori – detti ‘cozzari’ – si immergono anche fino a 10/12 metri di profondità.

Un universo affascinante che sarà possibile vedere da vicino durante la gita in mare alla piattaforma marina, sabato 18 alle 10, grazie alla disponibilità dei sub delle cooperative pescatori (prenotazioni al 339-4703606).

Oltre alle degustazioni in piazza, il pubblico potrà provare i menù a tema proposti da uno dei 48 ristoratori aderenti, non solo a Marina, ma anche a Ravenna e lidi limitrofi. «Dovremmo fare sulla cozza un’operazione analogo a quella del sale di Cervia – aggiunge Mauro Zanarini, responsabile Pesca di Slow Food Emilia Romagna –. Tra le novità di quest’anno, un convegno nazionale in cui si parlerà delle problematiche della pesca in mare e nelle valli». L’evento è previsto venerdì 17 alle 16, nel Mercato del Pesce di Marina che sarà presto aperto al pubblico, con un ricco cartellone di iniziative culturali e artistiche, a seguito del progetto di recupero portato avanti dal Cestha.

In via Molo Dalmazia è prevista anche la proiezione di filmati sulla pesca a Marina, località che aveva – nel dopoguerra – il mercato del pesce più importante di tutto l’Adriatico e con la prima asta elettronica realizzata in Italia, nonché l’incontro con i pescatori di Orbetello che, per continuare a esistere, hanno saputo rinnovarsi guardando al passato. Da non perdere anche il laboratorio del Gusto a cura della Condotta Slow Food Golfo dei Poeti – La Spezia il 17 giugno alle 19, la vendita delle cozze di Marina a cura della Pro Loco e le cene Al Faro Terrazza Lega Navale.

PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22