Vino in piazza e cibo di strada: ecco la 3 giorni di Giovinbacco in centro a Ravenna

Il programma e le info utili della «più grande manifestazione enologica di Romagna»

Foto5Domani, venerdì 27 ottobre, alle 17, si apre a Ravenna la kermesse del vino e del cibo di strada “GiovinBacco. Sangiovese in Festa”, secondo gli organizzatori “la più grande manifestazione enologica di Romagna”, che nel 2017 giunge alla XV edizione e per il terzo anno consecutivo conquista il cuore di Ravenna. L’evento è in programma il 27, 28 e 29 ottobre con tante proposte sia enologiche che gastronomiche, oltre a quelle culturali e di intrattenimento.

Il programma di aperture di venerdì 27 ottobre e le piazze coinvolte
Ore 17, piazza del Popolo: inaugurazione della festa con il taglio del nastro e l’esibizione della Banda Musicale Cittadina di Ravenna;
ore 17, Piazza del Popolo: apertura dell’esposizione e degustazione dei vini delle cantine di Romagna; apertura dello Spazio di MTV Emilia-Romagna Movimento Turismo del Vino; Banco di vendita dei vini a scopo benedico, gestito dal Lions Club Ravenna Bisanzio; Il Capanno del Piatto Stuzzichino;
ore 17, Piazza XX Settembre: apertura stand della piadina di Romagna, di Polentami, del burlengo e della crescentina di Pavullo nel Frignano e delle birre artigianali;
ore 17, Piazza Kennedy: apertura dell’esposizione e degustazione dei vini italiani della Guida Slow Wine e selezionati da Slow Food; apertura degli Spazi di Slow Food e dell’Associazione Il Lavoro dei Contadini con i pastori della transumanza e con esposizione e degustazione di formaggi romagnoli e italiani; apertura dei Chioschi dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi: I Passatelli 1962 Osteria del Mariani / La Campanara / Osteria dei Frati / Osteria del Gran Fritto di Stefano Bartolini; apertura degli stand del cibo di strada di qualità con Ristorante Casa Spadoni, Ristorante Amarissimo, Ristorante Marè, Vecchia Canala Bistrot, Molino Benini con la pizza de Il Cerchio è Tratto; apertura del chiosco delle birre artigianali;
ore 17.30, piazza Kennedy: Trofeo Piadina d’Oro di Romagna 2017 organizzato da Cna e Confartigianato Ravenna (IX edizione). Sono undici al momento gli artigiani della piadina in lizza quest’anno: Briciole di Piadina – Lido Adriano; Da Aldo Piadina – Brisighella; Delithia Srl – Faenza; La Piadina del Passatore – San Pietro in Trento; La Piada di Ale – Ravenna; La Piadina di Raffaele e Antonella – Milano Marittima; Le Minestre – Ravenna; Piadina del Sole – Cervia; Piadina Sant’Apollinare – Classe; P. Piada – Pinarella di Cervia; Dalla Fede Piadineria – Porto Fuori.

Orari di apertura
Venerdì 27 ottobre dalle 17 alle 23. Sabato 28 dalle 11 alle 23. Domenica 29 dalle 11 alle 22 (il mercato di Madra e GiovinBacco apre alle 10 e chiude alle 20).

Prezzi
I carnet dei tagliandi per la degustazione dei vini sono in vendita sia in Piazza del Popolo sia in Piazza Kennedy nelle apposite casse, presso gli stand dei vini. I carnet sono da 4 tagliandi (8 euro con il calice, 6 euro senza calice), da 6 tagliandi (11 euro con il calice e 9 euro senza calice) e da 10 tagliandi (15 euro con il calice e 13 euro senza calice). Per degustare i vini più importanti (riserve, passiti, vini italiani Slow Wine) servono due tagliandi, per tutti gli altri vini basta un solo tagliando. Per ogni degustazione è prevista la mescita di 30 ml di vino.
Per i soci Slow Food, AIS, AIES, ONAV, COOP Alleanza 3.0, per i possessori della Romagna Visit Card e dei tagliandi Il Piatto GiovinBacco, è previsto 1 tagliando degustazione vini gratuito per ogni carnet da 4 consumazioni acquistato; i tagliandi gratuiti sono 2 con l’acquisto di carnet da 6 e 10 degustazioni. I soci devono esibire la tessera valida. Le riduzioni non sono cumulabili.
I possessori dei carnet degustazioni dei vini potranno consumarli non solo a GiovinBacco in Piazza del Popolo e in Piazza Kennedy, ma anche dopo la chiusura degli stand dalle 22 di venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 ottobre presso questi locali 5 convenzionati con GiovinBacco: Baldovino Enoteca – Via Tombesi dall’Ova 9; Casa Spadoni – Via San Vitale 34; Costa Cafè – Piazza Andrea Costa 5; Vineria Nuova – Via Pellegrino Matteucci 2; Taberna Boaria – Via Mentana, 33.

Bus navetta gratuito
Anche quest’anno la manifestazione potrà essere raggiunta con comodità grazie all’istituzione del servizio gratuito di bus navetta. L’Amministrazione comunale, in considerazione del grande richiamo di pubblico esercitato dall’evento e per renderne quindi la visita più agevole possibile, ha finanziato, durante le tre serate, un servizio di bus navetta gratuito. Il bus navetta collega i parcheggi di Piazza Zaccagnini (mercato) e dell’area contigua allo stadio (via Sighinolfi, Piazzale del Commercio ecc.) con Piazza Caduti. Il bus sarà in funzione venerdì 27 e sabato 28 ottobre dalle 20.30 alle 00.30; domenica 29 ottobre dalle 18.30 alle 22. Le fermate previste sono quelle di via Sighinolfi e di via Marconi (di fronte all’istituto Morigia) con una frequenza di 15 minuti.

Bande musicali e carnet culturale
Grazie alla iniziativa di Ravenna Festival anche quest’annno le bande cittadine di Ravenna e Russi allieteranno il pubblico con incursioni musicali sulle piazze e nelle vie del centro di Ravenna.
Per chi vuole associare i piaceri del vino e della tavola al piacere della cultura è stato studiato il Carnet Cultura che prevede per chi acquista i carnet degustazioni a GiovinBacco sconti o agevolazioni agli spettacoli della Trilogia d’Autunno di Ravenna Festival al Teatro Alighieri, al MAR per la mostra Montezuma, Fontana, Mirko nell’ambito di RavennaMosaico 2017, al Museo TAMO e alla Cripta Rasponi di RavennAntica, e alle proiezioni del Ravenna Nightmare Film Fest.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CENTRALE LATTE CESENA BILLB 25 – 31 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 10 21