Diretti e senza fronzoli, tornano The Doormen

ThedoormenDieci pezzi, equamente divisi tra Side A e Side B di un album che esce in vinile (oltre che naturalmente sulle piattaforme online), registrato in presa diretta in soli tre giorni in uno studio nei boschi del Lazio, con pochi fronzoli, nessuna collaborazione esterna come va invece di moda oggi, solo loro quattro (voce-chitarra-basso-batteria) a fare la loro cosa. Il rock, senza nostalgia ma neppure paura di risultare poco originali. Anche perché in tempo di itpop e “nuovi” cantautori non sono poi rimasti così tanti in Italia a continuare a cantare in inglese senza cercare di nascondere, e anzi esibendo con orgoglio, le proprie influenze, in questo caso il post-punk e il brit-rock, o più in generale il suono delle chitarre degli anni novanta. Come quelle per esempio della trascinante coda strumentale di “Have you ever”, tra i pezzi più ispirati di questo Plastic Breakfast, nuovo album dei ravennati The Doormen, il quarto, a quattro anni di distanza da quel Abstract (Ra) che in qualche modo cercava di ampliare un po’ lo spettro musicale della band. Che qui abbandona invece ogni tentazione vagamente sperimentale per dieci canzoni dirette e, come dicono loro, abrasive (come il ritornello di “My Advice”) che ne traggono beneficio: chitarre spesso “tirate” e sempre in grande evidenza, basso e batteria pulsanti e una voce ormai inconfondibile, seppur chiaramente legata a band e artisti a cui tutto il gruppo sembra debitore. Come Interpol – il bel pezzo che chiude il disco sembra a tratti quasi un omaggio esplicito – o Editors, senza dimenticare gli echi “morrisseyani” e fino ad arrivare a gruppi più datati come gli Echo & The Bunnymen o perfino gli U2, da intendere in questo caso come un complimento.

Gli appassionati di tutto questo troveranno in Plastic Breakfast quello che cercano. E ne trarranno godimento. Il disco esce per MiaCameretta Records l’8 aprile e verrà presentato in concerto al “release party” del 12 aprile al circolo Abajur di Ravenna.

EROSANTEROS POLIS – HOME BILLB TOP – 13 – 26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18