Senza cocco e prostitute siamo tutti più tranquilli

Ravenna, da pochi giorni, è una città più sicura, grazie a tre geniali provvedimenti della nostra amministrazione comunale.

1. Da lunedì 22 luglio anche in via Tommaso Gulli (oltre ai giardini Speyer, dove i divieti, a fasi alterne, sono ormai in vigore da anni) è vietato consumare bevande alcoliche “in qualsiasi contenitore” ed è inoltre vietato “consumare qualsiasi cibo o bevanda in bottiglie di vetro e lattine”. Quindi addio pure alla Simmenthal sulle panchine, a quanto pare, perché “durante l’estate può accadere più spesso che la zona sia frequentata da persone i cui comportamenti possono pregiudicare la serenità e la sicurezza dei cittadini”, scrive il vicesindaco Fusignani in una nota inviata alla stampa.

2. Le prostitute dal 19 luglio non possono più neppure “ammiccare” (giuro che c’è scritto così), né ovviamente occupare “la pubblica via in abiti succinti”, tanto per citare la nuova ordinanza entrata in vigore senza neppure un comunicato dell’ufficio stampa del Comune. Nonostante in pratica la prostituzione non sia vietata dalla legge, nel comune di Ravenna (e in tanti altri comuni in particolare leghisti, va detto) non ci si può più prostituire. Pena, una multa da 400 a 500 euro. La stessa che grazie alla nuova ordinanza viene inflitta (ed è già capitato) ai clienti, anche se solo potenziali. Non si potrà, per dire, neppure fermarsi, abbassare il finestrino, e chiedere quanto costa un pompino, neppure per curiosità. Siete avvisati, voi che siete soliti fermarvi per togliervi la curiosità.

3. Sono state sequestrate in questi giorni ben 250 fette di cocco in spiaggia. Cocco, sottolinea il Comune, «potenzialmente dannoso per la salute dei consumatori». E i vigili hanno anche fatto 48mila euro di multa ai due venditori, che quindi immagino pagheranno e non lo faranno più. Non come l’altra volta, visto che gli stessi due venditori, erano già stati sanzionati per lo stesso motivo.

Siamo o non siamo tutti più tranquilli, adesso?

TORNERIA IN LEGNO CP BILLB TOP 30 01 – 29 02 2020
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 – 31 03 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20