Desert Session Home Edition, collettivo sonoro antisolamento

Desert Session Ne“The Desert Sessions”, più che un gruppo musicale vero e proprio, è stato una scusa per suonare insieme agli amici. Ideate negli anni novanta da Josh Home, leader dei Queens of the Stone Age ed ex componente dei Kyuss, le Sessions erano un modo per raccogliere e pubblicare canzoni composte da autori vari. E ora sono ispirazione per un progetto nato a Ravenna in questo periodo di isolamento forzato, a cui concedo volentieri questa settimana lo spazio di questa rubrica.

Progetto ribattezzato appunto “Desert Session Home Edition” e ideato da Riccardo Pasini, tecnico del suono e produttore ravennate molto noto tra gli addetti ai lavori.
«Come tutti i miei colleghi professionisti dello spettacolo – scrive in una mail inviata anche alla nostra redazione – in questo periodo di forzata inattività ho cercato un modo per passare il tempo nella maniera più costruttiva possibile. E il mio spirito di musicista mi ha sempre spinto a trovare altri ragazzi con cui scrivere, comporre e passare tempo insieme». Ecco così che è bastato scrivere un post su Facebook per ritrovarsi inondato di richieste e di entusiasmo.

«Il progetto è semplice – la spiega direttamente Pasini –: si parte da un’ idea, che sia un giro di chitarra, una melodia vocale o quant’altro. Viene postata sulla pagina del gruppo e chiunque può non solo ascoltarla ma scaricarla e suonarci sopra registrandosi con i propri strumenti casalinghi. Tutto il materiale converge a me e io, piano piano, metto insieme tutte le idee costruendo la canzone. Si tratta di un lavoro enorme ma incredibilmente gratificante e in cuor mio spero, di grande aiuto a far passare questo brutto momento per tutti noi».

È nato quindi questo collettivo virtuale (composto, a metà aprile, poche settimane dopo la sua nascita, da oltre 180 musicisti) a cui chiunque può “iscriversi” e dare il proprio contributo compositivo.
Per partecipare basta andare sulla pagina Facebook omonima.

Sono già 8 i pezzi completati e altri sono in fase di lavorazione. E su YouTube è già visibile un video, quello della canzone “Distorta Dimensione”.

«L’idea – conclude Pasini – è quella di mettere in contatto e collaborare con più musicisti possibile per passare, virtualmente insieme, questo momento di forzato stop, nella maniera più bella per un musicista: comporre musica».

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20