Tra seguiti, ritorni e remake: cosa ci aspetta al cinema (e non solo)

Matrix Resurrection

Matrix Resurrection

L’ultimo numero del 2021 guarda avanti e ci parla già dell’anno successivo, dei film da non perdere soprattutto in sala (auguriamoci di non doverci andare dopo un tampone, sarebbe il colpo di grazia), con un occhio anche allo streaming che per fine anno ha già piazzato su Netflix il tanto atteso È stata la mano di Dio, di Paolo Sorrentino, di cui parleremo con calma nei prossimi numeri.

E scopriamo che stiamo entrando nell’anno del remake. Si comincia con un Matrix nuovo: con Resurrections, Lana Wachowski firma dopo diciannove anni (e nel frattempo i fratelli registi sono diventati sorelle) il quarto capitolo della saga, che dovrebbe essere un prequel, sempre con Keanu Reeves al timone.

Diabolik FilmA proposito di nuovi capitoli o di remake, ricordiamoci che in sala ci sono Diabolik, Spider-Man, West Side Story (di Spielberg), 7 donne e un mistero (remake italiano di Otto donne e un mistero di Ozon), nonché il ritorno a vent’anni di distanza di Harry Potter.
Operazione nostalgia che parte da Natale, fino ad arrivare a tarda primavera a cui si aggiungeranno il legacy (sequel “erede”, uscito dopo tanto tempo) Top Gun e un altro Jurassic World. Come se non bastassero, durante l’anno vedremo sicuramente The Batman, episodio a sé stante della saga, con Robert Pattinson, e l’atteso Avatar 2, sempre dalla mano di James Cameron, di cui si sa poco o nulla.

Parlando di adattamenti, anziché di seguiti, non è finita qui, perché a febbraio esce un’altra rivisitazione di Agatha Christie a opera di Kenneth Branagh, Assassinio sul Nilo. Sempre a proposito di rivisitazioni, Joel Coen (da solo!) ci porta direttamente in streaming (Apple) il suo nuovo Macbeth, acclamato dalla critica statunitense e che vede per la prima volta Denzel Washington in un cast targato Coen (e per l’ennesima volta Frances McDormand). Un altro sequel a fine marzo è Downtown Abbey II – Una nuova era, che dà continuità alla fortunatissima serie in costume.
E l’animazione? Anche qui classici. La parola al Giappone: su Prime Video sbarca un nuovo canale (a pagamento) dedicato agli anime e che debutta con due classici generazionali, City Hunter e… Lamù!

Assassiono Sul Nilo Film 2022Sul fronte del film originale, a febbraio arriva anche un altro autore come Paul Thomas Anderson, che con Licorice Pizza, parla di musica (il titolo fa riferimento sia al 33 giri che a una catena di negozi di dischi californiana) e ha già raccolto nominations ovunque per commedia musicale e che vede nel cast Alana Haim dell’omonimo gruppo pop.
Dalla realtà al film: tutti ricordano la vicenda della squadra di calcio giovanile thailandese che con il suo allenatore è rimasta intrappolata per diciotto giorni nelle grotte di Tham Luang; vicenda talmente emozionante che ha prodotto Tredici vite, per la regia di Ron Howard e con Colin Farrell e Viggo Mortensen, nomi non da poco, per questo evento di inizio maggio.
Infine… è un po’ presto ma il 21 luglio esce Nope, il nuovo black horror di Jordan Peele, autore dei due horror più belli degli ultimi anni, Scappa e Noi.

A differenza del trend cinematografico, auguriamoci che il 2022 non sia un remake dei due anni precedenti…

PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22